Si masturba alla fermata del bus: denunciato un anziano a Macerata

carabinieri 1' di lettura 08/09/2020 - Denunciato per atti osceni in luogo pubblico un anziano maceratese.

L'uomo, un ultrasettantenne residente a Macerata, si stava toccando le parti intime mentre era seduto su una panchina della fermata del terminal bus dei Giardini Diaz. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati alcuni carabinieri in abiti civili. Immediata la chiamata ai colleghi della Radiomobile che hanno proceduto all'identificazione dell'anziano e alla denuncia per atti osceni in luogo pubblico. E' successo intorno alle ore 20 di lunedì 7 settembre.

Il reato prevede in caso di condanna il pagamento di una sanzione amministrativa da 5.000 a euro 30.000, o la pena della reclusione da quattro mesi a quattro anni e sei mesi se il fatto è commesso all’interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2020 alle 11:19 sul giornale del 09 settembre 2020 - 531 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, Riccardo Antonelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bviV





logoEV