Regionali e Comunali: il bilancio del Popolo della Famiglia

2' di lettura 24/09/2020 - Il sostegno del Popolo della Famiglia e di Civici per Macerata al Sindaco Sandro Parcaroli e al Governatore Francesco Acquaroli si è unito a quello dei maggiori partiti del centro-destra, contribuendo alla loro vittoria alla prima tornata. Di questo il Popolo della Famiglia esprime piena soddisfazione.

Sui risultati del partito Il Popolo della Famiglia a livello regionale, abbiamo determinato nella provincia di Pesaro l'elezione a consigliere regionale di Giacomo Rossi grazie al nostro appoggio, accordato in seguito al patto d’alleanza concluso con la lista Civici per Acquaroli (CS 04/09/2020), che prevede la costituzione di un gruppo consiliare inclusivo del Popolo della Famiglia in caso di elezione di un consigliere. Sui risultati concernenti il Comune di Macerata, benché non siamo riusciti ad eleggere un consigliere comunale della nostra lista, siamo tuttavia orgogliosi di aver concorso a determinare l'elezione al primo turno del candidato Sindaco della coalizione di cdx, nonché di aver promosso la conoscenza e la presenza del Popolo della Famiglia a Macerata.

A questi dati si uniscono quelli di Senigallia, dove siamo stati presenti con il nostro simbolo insieme a Vox e alla lista Senigallia Bene Comune, in appoggio al candidato Sindaco Paolo Molinelli. Il 6% da lui ottenuto sarà determinante per il ballottaggio del 4 e 5 ottobre. Ultimo, ma non meno importate, è il risultato conseguito dal candidato Sindaco Gianluca Castagnani di Loreto, che ha conquistato due consiglieri comunali anche grazie al nostro sostegno. La somma totale dei voti di preferenza dei candidati che abbiamo appoggiato nelle cinque province è di 4985.

Il risultato complessivo è stato per Il Popolo della Famiglia delle Marche un ottimo passo in avanti perché siamo entrati ormai a pieno titolo, anche grazie alla campagna elettorale, nella realtà marchigiana e peraltro in un territorio che è stato roccaforte della sinistra per 25 anni. Siamo pertanto doppiamente orgogliosi di esser stati un mattoncino che ha contribuito a realizzare un fortemente sentito bisogno di cambiamento, sia per la nostra Regione, sia per Macerata, cui il Popolo della Famiglia delle Marche non mancherà di dare tutto l'aiuto e il sostegno possibile. Grazie a tutti gli Elettori per i consensi ottenuti. Che Dio benedica Macerata, le Marche e tutti i suoi abitanti e che Maria torni ad essere la Regina di questa amata Regione e della città di Macerata, Civitas Mariae.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2020 alle 12:31 sul giornale del 25 settembre 2020 - 310 letture

In questo articolo si parla di politica, il popolo della famiglia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwTF





logoEV