Helvia Recina Volley, coach Paniconi fa il punto: "Vogliamo riscattarci a Soverato"

2' di lettura 29/09/2020 - Inizia oggi la settimana di lavoro per la CBF Balducci HR Macerata, per iniziare a preparare una trasferta complicata come quella di Soverato.

Tra la truppa di Luca Paniconi e la prossima partita c’è però il turno di riposo di domenica prossima, a cui farà seguito una settimana intensa, visto che il 15 ottobre ci sarà anche il turno interno infrasettimanale. “Ovviamente dipende sempre dalle situazioni che si hanno al momento – spiega il coach della CBF Balducci – In questo momento credo che, con qualche acciacco da recuperare e con la trasferta di Soverato, probabilmente la più impegnativa dal punto di vista logistico del girone per noi, avere una settimana in più per preparare tutto ci aiuta un po’.”

Coach, come hai detto pochi giorni fa, i risultati delle prime partite vanno presi con le molle. Secondo te quando cominceremo ad avere un’idea dei veri rapporti di forza nel girone?
“Credo che intorno alla quinta o sesta giornata si possano avere le idee più chiare su questo aspetto, cioè avere uno scenario più delineato. Detto questo, da quello che si sta vedendo in queste prime uscite, credo che sarà un campionato con un grande equilibrio in entrambi i gironi.”

Un passo indietro a domenica. La Omag è stata più brava ma la CBF Balducci non ha mai dato l’impressione di arrendersi.
“Una reazione di carattere c’è stata. Peccato perché soprattutto nel terzo set abbiamo fatto di tutto per rimetterla in piedi ed avevamo recuperato rifacendoci sotto sul 23-20. Purtroppo speravamo in una partita diversa, a prescindere da assenze dell’ultimo momento sicuramente abbiamo le qualità per fare meglio. Direi che quella di San Giovanni in Marignano è stata una partita un po’ paradossale.”

A proposito di carattere: hai sempre detto che ti piace avere difficoltà nelle scelte. Domenica la reazione è passata anche per le ragazze subentrate come Pirro, Pomili e Rita.
“Mi è piaciuto il loro approccio. Si sono fatte trovare pronte, da questo punto di vista hanno confermato quello che ho sempre pensato da inizio preparazione. C’è voglia di rendersi utili anche quando le cose non vanno bene e questa è una nota positiva da cui ripartire, senza dubbio.”

La nuova formula ci ha abituato ad un campionato dove si fa presto a riprendere il terreno perso la domenica prima e viceversa. Sarà così anche quest’anno?
“Sì, credo che sarà così anche quest’anno. Ovviamente dobbiamo cercare di non perdere terreno ma è chiaro che le sconfitte fanno parte di quell’equilibrio di cui parlavo prima. Non piacciono ma succedono, ora però dobbiamo pensare alla prossima partita. Vogliamo riscattarci e per farlo dobbiamo arrivare pronti a Soverato.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2020 alle 15:47 sul giornale del 30 settembre 2020 - 173 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bxgr





logoEV