Assemblea dei soci del Cus Macerata: bilancio positivo nonostante il Covid

2' di lettura 12/10/2020 - Inedita la location in una domenica grigia e plumbea, belli e luminosi invece i contenuti dell’incontro. Rinviata in primavera per colpa dell’emergenza sanitaria, si è tenuta al “San Crispino” di Trodica l’annuale assemblea dei soci del Cus Macerata.

Un ritrovo diverso dall’abituale perché non in sede e perché i presenti (non tanti per garantire misure di sicurezza) indossavano l’obbligatoria mascherina. Protagonista il presidente dell’Ente Antonio de Introna che, dopo aver sottolineato la tempestività e la validità degli interventi di sanificazione fatti mesi fa negli impianti di via Valerio, ha descritto un Cus vivo e in salute come non mai. A tutti i livelli, sportivo, ricreativo e pure economico, aspetti ancor più significativi visto il difficilissimo momento causato dalla pandemia. Anzitutto il Cus Macerata ha chiuso il bilancio del 2019 in attivo, con un avanzo di circa 35mila euro.

A ciò si aggiunge inoltre un deciso miglioramento dell’indebitamento come ha ricordato il presidente del collegio sindacale Alfredo Benedetti. Conti ottimi dunque e eccellenti risultati in ambito sportivo, anche in questo 2020 che ormai è entrato nella fase discendente. Nonostante il covid che ha fermato i campionati e creato problemi enormi alle società, il Cus è riuscito ad espandere ulteriormente la sua offerta. Una polisportiva a 360° che negli ultimi mesi ha riabbracciato l’atletica dopo 24 anni, ha accolto il tai chi e recentemente anche la danza (mancava dal 2015). La sezione del calcio a 5, il fiore all’occhiello cussino, ha continuato a mietere soddisfazioni. La prima squadra è stata promossa in C1 regionale e il settore giovanile resta di quantità e qualità. In grande ascesa il tennis, settore che è arrivato a toccare i 50 tesserati aggiungendo anche i piccolini.

Più complicata infine la situazione della pallavolo femminile. La squadra, composta da universitarie, paga il naturale ricambio generazionale, nonché il tardivo afflusso delle studentesse in città, in più non ha ancora una palestra disponibile per allenamenti e partite. L’assemblea è stata l’occasione per anticipare cambiamenti nel Direttivo, a breve verranno ratificati i nuovi incarichi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2020 alle 14:10 sul giornale del 13 ottobre 2020 - 229 letture

In questo articolo si parla di sport, Cus Macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/byon





logoEV
logoEV