Beccato ladro di Gratta e Vinci a Macerata

gratta e vinci 1' di lettura 05/11/2020 - Operazione della Polizia a Macerata.

Alcune settimane fa il furto in una tabaccheria, oggi la denuncia del responsabile.

Mediante forzatura della serranda nella notte, un esercizio commerciale situato a Macerata era stato derubato di circa 300 tagliandi di varie lotterie “Gratta e Vinci” dei Monopoli di Stato. Sul posto intervenivano i poliziotti che davano subito avvio agli accertamenti del caso, attraverso la visione dei video delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona e la testimonianza di numerose persone tra le quali alcuni titolari di altre tabaccherie dove erano stati cambiati i tagliandi vincenti per una somma complessiva di circa 1000 euro.

A questo punto è stato individuato un soggetto residente a Macerata. Questa mattina (giovedì 5 novembre) è stata effettuata una perquisizione presso la sua abitazione a seguito della quale sono stati rinvenuti centinaia di Gratta e Vinci, tutti "grattati" e risultati provento del reato di furto di cui sopra. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti simili, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Macerata per il reato di ricettazione. Nel corso dell’atto si procedeva anche al rinvenimento e sequestro di altro materiale e altri tagliandi, su cui sono in corso accertamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2020 alle 14:29 sul giornale del 06 novembre 2020 - 412 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, pesaro, gratta e vinci, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAVr