La CNA di Macerata ha valutato diverse possibilità di impiego di alcuni fondi della Camera di Commercio che, a seguito della sequenza sismica di agosto ed ottobre, sono stati raccolti anche grazie al Fondo di solidarietà istituito dalle Camere di Commercio italiane.


Importanti conferme ma anche interessanti novità nel bilancio 2017/2019 dell’Aato3 Macerata, approvato questa mattina dall’assemblea dei rappresentati dei comuni alla presenza del presidente Francesco Fiordomo e del direttore Massimo Principi.


É stata ufficializzata oggi, con l'annuncio in conferenza stampa presso la sede della Federazione Marche delle BCC, la fusione tra la Banca di Credito Cooperativo di Ancona e la Banca di Credito Cooperativo di Falconara Marittima.


“La vastità dei danni inflitti dal sisma alla nostra provincia non lasciano spazio a pensieri ottimistici.” Ha esordito così Pettinari al tavolo istituzionale per lo sviluppo economico riunitosi ieri pomeriggio che lo stesso Presidente aveva istituito al suo insediamento nel 2011.


Confartigianato Imprese Macerata, dopo gli incontri organizzati sul territorio a ridosso delle scosse telluriche di agosto ed ottobre aventi lo scopo di ascoltare e provare a dare le prime risposte ai tanti bisogni aziendali e personali legati soprattutto all’emergenza, oggi, considerato il fatto che il Commissario Straordinario Vasco Errani ha iniziato ad emanare i primi provvedimenti conseguenti a quanto previsto dal DL 189/2016, ha programmato una seconda serie di incontri rivolti a quanti, imprese e famiglie, hanno subito danni il virtù del sisma medesimo.


La Regione Marche ha diffuso la modulistica per la richiesta dell’indennità per i “lavoratori dipendenti del settore privato compreso quello agricolo" e per i “lavoratori autonomi, i titolari di attività d’impresa e professionali, co.co.pro., titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale" in base alla legge di conversione dei decreti sul terremoto 2016 (L. n.229/2016).


L’incontro con l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il sistema Idrico (AEEGSI) del 15 dicembre scorso, promosso dall’AAto 3 di Macerata per richiedere agevolazioni in favore sia delle utenze colpite dagli eventi sismici, sia delle società di gestione, ha prodotto gli esiti sperati.


Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali lancia “Info desk terremoto” un'iniziativa, gratuita e nella quale l'imprenditore sarà a tu per tu con i professionisti di Confcommercio che proporranno soluzioni per le imprese delle aree devastate dal recente sisma. Si tratta di un servizio pensato a tutti quelli che vogliono comprendere al meglio come poter far rinascere le proprie attività economiche attraverso gli strumenti messi a disposizione dalle normative post sisma.