...

Le attività sono aperte, ma molto spesso non possono ricevere la stragrande maggioranza della clientela, che proviene da Comuni limitrofi. Le imprese del Settore dei Servizi alla Persona sono da giorni in attesa di risposte chiare su possibili deroghe legate alla zona arancione. Ma tali risposte tardano ad arrivare.


...

“Spostamenti all’interno della zona arancione: facciamo chiarezza”. Sono le parole di Renzo Leonori, presidente di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, che ragiona circa l’inserimento della Regione Marche in zona arancione. Dove sono stati così vietati gli spostamenti per usufruire di servizi alla persona collocati fuori dal Comune di residenza.


...

Le attività di traporto persone sono state inserite nel decreto “Ristori Bis”. Una buona notizia frutto delle sollecitazioni portate avanti da Confartigianato Imprese: è stata infatti pubblicata in Gazzetta Ufficiale la nuova tabella dei codici ATECO, che comprende finalmente anche il codice 49.39.09, riguardante “Altre attività di trasporti terrestri di passeggeri NCA”.


...

Si è svolto nel pomeriggio di mercoledì presso gli uffici del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Macerata un incontro tra il vertice dell’arma ed i dirigenti di Confartigianato Imprese Macerata - Ascoli Piceno - Fermo.




...

“Cresce il timore di un nuovo lockdown tra i ristoratori e gli operatori del pubblico esercizio - afferma il Segretario generale Giorgio Menichelli - preoccupati che la salita dei contagi si possa tradurre in nuove stringenti chiusure che metterebbero a rischio l’intera categoria".



...

Siglata un’importante convenzione per tutti i soci di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, ora partner della Rhütten azienda di Caldarola leader nella produzione chimica per il fai da te e per il mondo professionale.


...

“Già nel corso degli ultimi anni - afferma il Segretario generale Giorgio Menichelli - la diffusione delle tecnologie digitali ha incrementato le opportunità di scelta tra beni e servizi per il consumatore, la digitalizzazione dei processi produttivi ha modificato gli scambi tra imprese e il crescente accesso alla rete dei cittadini ha diffuso l’utilizzo dell’e-commerce.


...

Nel Decreto Rilancio convertito in legge e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio, è stato rafforzato il cosiddetto superbonus 110% per realizzare interventi di efficienza energetica e misure antisismiche sugli edifici effettuati dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021.



...

Nella provincia di Macerata il periodo marzo-maggio 2020 (295 iscrizioni) segna una variazione assoluta di -293 imprese pari a -49,8% rispetto a marzo-maggio 2019 (588 iscrizioni); a Fermo la variazione è di -233 imprese (402 iscrizioni nel 2019 e 169 nel 2020) con un -58%, mentre ad Ascoli Piceno è di -194 imprese iscritte pari a -54,2% (358 iscrizioni nel 2019 e 164 nel 2020).



...

In merito agli eventi atmosferici calamitosi dei giorni 18 e 20 maggio scorsi che hanno particolarmente colpito alcuni Comuni del maceratese e del fermano, la Regione chiederà di riconoscere lo stato di emergenza per i comuni più colpiti in considerazione dei gravi danni causati alle infrastrutture viarie minori, alla coltura e alle strutture per il ricovero del bestiame.







...

“Sono ancora molte, troppe, le attività che ad oggi si vedono costrette a rimanere chiuse a causa dell’emergenza coronavirus e delle conseguenti disposizioni del Governo – afferma il Presidente territoriale Renzo Leonori (nella foto) - Disposizioni che a noi sono sembrate in molti casi frutto di decisioni frettolose e poco ponderate e che non sono andate per nulla incontro alle reali esigenze delle nostre imprese".


...

“Secondo il Governatore Ceriscioli, sulla base della simulazione di oggi ci sono già le garanzie per la riapertura delle attività del settore benessere in tutta la regione già dal 18 maggio, o forse anche prima, ma per avere risposte ufficiali dovremo attendere ancora qualche giorno. Sarà determinante ai fini dell’emanazione del Decreto Regionale sulla riapertura il parere definitivo da parte dell’Asur, che si pronuncerà sull’esito della sperimentazione non prima di lunedì prossimo. Siamo comunque soddisfatti dei risultati ottenuti fino ad ora, che ci hanno portato ad essere apripista a livello nazionale su questa strada, una responsabilità che ci siamo voluti assumere per andare incontro alle esigenze della categoria e per contenere il fenomeno dell’abusivismo dilagante”.



...

Niente uova, colombe e specialità di pasticceria artigiana sulle tavole pasquali. Ne vieta la vendita un’interpretazione governativa del Dpcm 11 marzo 2020 in materia di contenimento dell’emergenza Covid-19 in base alla quale le imprese artigiane di pasticceria, obbligate alla chiusura, non possono vendere i loro prodotti nemmeno attraverso la modalità di asporto che è consentita invece ad altre attività.





...

Confartigianato informa che è stata perfezionata la sottoscrizione dell’Addendum all’Accordo per il Credito 2019 il quale, in continuità con l’Accordo per il Credito 2015, prevede per le micro, piccole e medie imprese danneggiate dall’emergenza Coronavirus, la possibilità di chiedere la sospensione o l’allungamento dei mutui.


...

A pochi giorni dalla sottoscrizione dell’Accordo di Programma per l’attuazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area di crisi complessa fermano-maceratese, l’assessore Fabrizio Cesetti scrive al Ministro del Lavoro esprimendo preoccupazione per i lavoratori delle aziende operanti nell’area considerato che i dipendenti interessati da ammortizzatori nelle aziende in crisi del territorio risultano ammontare a quasi 1600 con un considerevole incremento rispetto ai dati già critici inclusi nell’istanza di riconoscimento del maggio 2018.





...

“C’era un impegno a prorogare di almeno un anno il pagamento esattoriale: averlo disatteso significa togliere ulteriore risorse alle aziende dell’area del cratere”. Il presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini, riprende il tema della scelta delle commissioni bilancio e affari costituzionali della Camera di non dare seguito alla sospensione dei termini per la notifica delle cartelle di pagamento, delle attività di riscossione ed esecutive degli agenti della riscossione.



...

Superano i 66,4 milioni di euro gli interventi di difesa della costa finanziati o eseguiti nelle Marche dal 2015 al 2019: la maggior parte sono stati realizzati dalla Regione Marche con i fondi europei (45,8 milioni, pari a un cofinanziamento di 11,4 milioni), seguiti da quelli nazionali (11,7 milioni con 8 del Fondo sviluppo e coesione) e regionali (8,7 milioni).