Recanati: le strade alternative per la Tirreno-Adriatico

3' di lettura 13/03/2008 - Cresce l\'attesa per l\'arrivo a Recanati della 43esima edizione della Tirreno-Adriatico. Sarà una grande festa dello sport, regalerà una vetrina internazionale alle città sedi di tappa ma anche all\'intera regione e diventerà, soprattutto a Recanati, anche un modo per coniugare valori sportivi e interessi culturali visto che la gara sarà intitolata a Beniamino Gigli, di cui si celebra l\'anniversario dei 50 anni della morte.

Ma sarà inevitabilmente anche un giornata difficile per la viabilità quella di domenica 16 marzo, data della tappa Macertata-Recanati, e di questo l\'Amministrazione comunale si scusa in anticipo con la cittadinanza. Disagi che la Polizia municipale cercherà di ridurre per quanto possibile, anche fornendo informazioni ai cittadini sulle modifiche viarie e invitando gli automobilisti a utilizzare i percorsi alternativi consigliati.




Ecco nel dettaglio come cambierà la viabilità domenica per la quarta tappa della Tirreno-Adriatico.

Il percorso di gara vede la partenza, nella mattina, della cronometro da Macerata per proseguire lungo la Provinciale 77 e arrivare a Recanati, dove i ciclisti percorreranno via Le Grazie, via Beato Placido, viale Corridoni, viale Passero Solitario, viale Colle dell\'Infinito, viale Badaloni, via Montemorello, via Leopardi, via Antici, via Roma, via Calcagni, via Cavour e arrivo a piazza Leopardi.




Il traffico e la sosta nel centro storico, da via I Luglio a via Montemorello, saranno vietati dalle ore 7 alle ore 18 per consentire le operazioni di posa in opera e rimozione delle attrezzature. Considerato che l\'ultimo tratto del percorso verrà transennato, sarà impossibile il transito anche per i residenti nelle vie che confluiscono nel percorso. Al di fuori del centro storico la sosta è vietata dalle ore 10.




Sempre domenica dalle ore 8 verranno riservati per la sosta degli automezzi al servizio della corsa viale Battisti, l\'area adiacente e interna al campo Boario e l\'area dell\'ex Foro Boario. Dalle ore 18 di sabato 15 marzo verrà riservata anche l\'area antistante l\'ex mattatoio per la sosta degli automezzi dei servizi tecnici.




Per il pubblico saranno disponibili le aree di sosta di piazzale Lorenzo Lotto, vicino al cimitero, e l\'area di piazzale San Lorenzo, vicino allo stadio. La circolazione nel percorso di gara sarà sospesa dalle ore 11 circa.




Resteranno libere le seguenti strade: Strada provinciale 104 verso Montelupone, Strada provinciale 106 verso Porto Recanati, Strada provinciale 77 verso Loreto, Strada provinciale 105 verso Castelfidardo. Per bypassare il percorso di gara da est a ovest e viceversa è necessario prendere la Strada provinciale 105 per Castelfidardo, poi deviare nella Strada comunale di Bagnolo e raggiungere la Strada provinciale 82 per Montefano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 marzo 2008 - 1484 letture

In questo articolo si parla di sport, recanati, Comune di Recanati





logoEV