Macerata: a Scienze politiche, incontro col la scrittrice Rosetta Loy

rosetta loy 1' di lettura 18/03/2008 -

Mercoledì 19 marzo, alle 17 alla Facoltà di Scienze politiche di Macerata, nell\'ambito di \"Incontri\", appuntamento con la scrittrice Rosetta Loy sul tema \"Non perdere la memoria\".

 



Rosetta Loy è nata a Roma da padre piemontese e madre romana. Dopo il suo esordio con La bicicletta (1974, Premio Viareggio Opera Prima), ha scritto vari romanzi, il più noto dei quali è Le strade di polvere, pubblicato nel 1988, con cui ha vinto il Premio Campiello, il Premio Viareggio e il Premio Catanzaro. Come ha scritto Cesare Garboli, la Loy è \"rapida, essenziale, concreta; ma, come certi scrittori dell\'Ottocento, si esalta in quegli argomenti sui quali finiamo sempre col misurare, per abitudine, il talento dei romanzieri: l\'amore, la guerra, i bambini, la morte\".

Gli \"Incontri\", proposti dalla Facoltà di Scienze Politiche, vogliono offrire, infatti, orizzonti di riflessione e di confronto, alla ricerca di una condivisione di obbiettivi e strumenti nell\'affrontare i problemi del nostro tempo, contribuendo a rendere il territorio di Macerata ed il suo Ateneo luoghi ancor più significativi di accoglienza e dialogo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 marzo 2008 - 836 letture

In questo articolo si parla di cultura, università di macerata





logoEV