Potenza Picena: donna non si nasce ma si diventa

2' di lettura 20/03/2008 -

Domenica 9 marzo, in occasione della \"Festa delle Donne\", l\'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Potenza Picena ha inaugurato la mostra \"La lunga strada. Donna non si nasce ma si diventa\", allestita presso i locali della Fototeca Comunale \"Bruno Grandinetti\" e che resterà aperta fino al 30 marzo.




La mostra, nata grazie all\'apporto delle cittadine e dei cittadini che hanno messo a disposizione il proprio materiale fotografico, rappresenta l\'occasione per rendere omaggio a tutte le donne potentine. Circa 200 i documenti fotografici raccolti per questa esposizione , in parte dall\'archivio Grandinetti e in buona parte anche pervenuti in Comune e messi a disposizione dalla cittadinanza.


\"Il mio ringraziamento - dice Giancarla Benedetti, Assessore alle Pari Opportunità - va alla cittadinanza. Bello e partecipato è stato infatti il coinvolgimento per la buona riuscita di questa mostra da parte di tante donne\".



La mostra racconta la storia di Potenza Picena, dalla prima metà del secolo scorso fino ai giorni nostri, dal punto di vista della donna del territorio, dal lavoro alla vita domestica e all\'impegno civile e politico. \"La lunga strada. Donna non si nasce ma si diventa\" - continua la Benedetti - percorre le varie tappe di Potenza e Porto Potenza Picena da un punto di vista storico, sociale ed economico, partendo dall\'ottica della donna, dei mestieri da lei effettuati, da quelli più poveri fino agli incarichi in politica\".


\"Con questa rassegna di foto - conclude l\'Assessore Benedetti - si è cercato di cogliere, attraverso le immagini, alcuni momenti in cui le donne hanno contribuito alla crescita della propria comunità guadagnando coscienza di sé\".



La mostra resterà aperta fino al 30 marzo tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00, eccetto il martedì e il giovedì quando l\'esposizione sarà aperta dalle 8.00 alle 13.00.


\"Un ringraziamento particolare - dice l\'Assessore Benedetti - per la collaborazione, la disponibilità e il supporto alle donne che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione di questa iniziativa: Barbara Borroni, Laura Carota, Francesca Iacopini, Loretta Lazzarini, Simona Sonaglia , Giusi Riccobelli\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 marzo 2008 - 1233 letture

In questo articolo si parla di attualità, potenza picena, comune di potenza picena





logoEV