Montefano: Laudadio porta in scena Infanzia di un socialista

tony laudadio 2' di lettura 29/03/2008 - Sabato sera, alle 21.15, spettacolo in esclusiva regionale alla Rondinella di Montefano

Va in scena sabato alle 21.15, in esclusiva regionale “Infanzia di un socialista” di e con Tony Laudadio. Alla Rondinella di Montefano, l’Onorevole Teatro Casertano propone la sua ultima produzione.




Laudadio, diretto da Rita Raucci e Marco D’Amore, porta una riflessione in forma di monologo, con la leggerezza dello sguardo di un bambino, su alcuni dei temi più scottanti della nostra storia: dalla morte di Aldo Moro ai giorni di oggi, passando per l’inchiesta “mani pulite”, che ha rivoluzionato il panorama politico italiano. Il protagonista, un ragazzo di nove anni e mezzo, vive a cavallo tra il Settanta e il decennio successivo, anni che segnano la collettività a livello nazionale.




L’attore, che ha vinto nel 1996 il Premio Troisi come miglior scrittura comica e collabora con Toni Servillo e Andrea Renzi, affronta, incuriosito e affascinato, quel periodo della vita che segna il passaggio tra l’infanzia e la fanciullezza. “Guardando attraverso gli occhi di questo bambino – afferma l’autore - ho percepito qualcosa che ci riguarda profondamente, che parla delle radici comuni, delle origini di tanti nostri comportamenti.L’aspetto generazionale di questa riflessione è anche la sua peculiarità e non esclude coloro che hanno vissuto l’infanzia in anni e condizioni diverse, anzi invita in qualche modo a compiere, personalizzato, lo stesso percorso”.




Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi alla sede della Mediateca UBU di Montefano in via della Vittoria 10, oppure telefonicamente al numero 346-9660805. Il sito è www.rondinella.org.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 marzo 2008 - 1243 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, montefano, comune di montefano





logoEV