Civitanova: denunciato pakistano responsabile di un furto

carabinieri 1' di lettura 04/04/2008 -

Trovata a casa di un pakistano, la merce rubata in un negozio di telefonia di Trodica di Morrovalle, restituita al proprietario che stava per denunciare il furto



I Carabinieri di Civitanova Marche, l\'altra notte hanno eseguito una serie di controlli nei luoghi più frequentati dagli immigrati, con l\'identificazione di 18 persone, 9 condotti all\'Ufficio stranieri, 2 denunciati ed uno arrestato.


In seguito alla perquisizione in alcune case di Civitanova, Porto Potenza e Morrovalle è stato trovato il bottino di un furto avvenuto in un negozio di telefonia a Trodica di Morrovalle, con cellulari, schede trovati a casa di un pakistano che è stato denunciato. Il proprietario del negozio, quando si è presentato per denunciare il furto, ha saputo direttamente dai carabinieri che tutto era stato ritrovato.


I carabinieri di Porto Potenza e Civitanova hanno rintracciato due clandestini, un tunisino e un bosnico, su cui pendevano ordini di espulsione, che secondo le norme in vigore sono stati arrestati.






Questo è un articolo pubblicato il 04-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 aprile 2008 - 737 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi





logoEV