Potenza Picena: una guida sulla montagna senza barriere per i disabili

sibillini innevati 2' di lettura 30/04/2008 - Il Cai e l’Avulss di Potenza Picena hanno realizzato una guida di percorsi e sentieri per diversamente abili. La guida, presentata nel corso di un convegno, intende eservitare una forte azione di sensibilizzazione. 

Il Cai e l\'Avulss di Potenza Picena hanno realizzato una guida di percorsi e sentieri per diversamente abili che è stata presentata alla cittadinanza nel corso di un convegno che si è tenuto sabato scorso presso il Cineteatro Divina Provvidenza. \"La montagna senza barriere: percorsi e sentieri per diversamente abili\": questo il titolo della pubblicazione che rientra nell\'ambito di un progetto realizzato dalle due Associazioni potentine e finanziato dal Centro Servizi per il Volontariato.


\"Per la nostra comunità è motivo di orgoglio poter vantare due associazioni che hanno portato a termine un lavoro così impegnativo e importante - ha detto il Sindaco Sergio Paolucci, invitato al convegno - che potrebbe fare da stimolo nei confronti delle altre associazioni per essere altrettanto attive e incisive\". \"Con questo lavoro - ha detto Ezio Berdini, responsabile dell\'Avulss di Potenza Picena - vogliamo esercitare una forte azione di sensibilizzazione affinché il territorio diventi sempre più fruibile anche dai disabili\".


\"Infatti - ha continuato Paolo Parigi, presidente del Cai di Potenza Picena - abbiamo purtroppo toccato con mano le non poche difficoltà e barriere che presenta il territorio e le nostre montagne dove, spesso, non ci sono servizi e bagni, poca ombra, percorsi accidentati per le carrozzine, fontane di acqua troppo alte e inaccessibili, e così via…Il nostro lavoro, da questo punto di vista, vuole rappresentare non un punto di arrivo ma di partenza\".


Dopo la prima esperienza fuori regione, a Lama Bianca nel Parco della Maiella in Abruzzo, si sono susseguite con cadenza annuale le escursioni per disabili organizzate dal Cai e dall\'Avulss, con la collaborazione dell\'Istituto di Riabilitazione S.Stefano: a Macereto (nel 1999 e nel 2002), nel Lago di Fiastra (2000 e 2004), a Pintura di Bolognola (2001), a Frontignano di Ussita (2003), a Cingoli (2005), a Pioraco (2006) e a Calcara di Ussita (2007).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 aprile 2008 - 891 letture

In questo articolo si parla di attualità, potenza picena, comune di potenza picena





logoEV