Matelica: resentata la nuova associazione Italo – Argentina “Martin Fierro”

3' di lettura 07/08/2008 - Un pubblico numeroso, tanta buona musica, esibizioni di tango ed una calda serata di mezza estate, hanno fatto da cornice lunedì 4 agosto, nel Piazzale Lamberto Gerani, alla presentazione della nuova associazione Italo – Argentina “Martin Fierro”.

L\'associazione, che nasce dall\' iniziativa di un gruppo di volenterosi italo -argentini di Matelica, si prefigge di intrattenere rapporti stretti con gruppi analoghi del nostro territorio e tutte le Associazioni italo - argentine sparse in Italia ed in Argentina. L\'Associazione si propone inoltre di: promuovere iniziative per mantenere vivi gli usi ed i costumi culturali e sociali legati alla tradizione italo -argentina; creare intercambio culturale (lingua, cucina, attività sportive, prodotti tipici); consolidare i rapporti affettivi, culturali tradizionali, socio economici degli emigrati ed immigrati italo -argentini; mantenere vivo il rapporto di gemellaggio tra le città di Matelica e Las Rosas; collaborare con le associazioni sociali e culturali del territorio.

Il nome scelto per l\'associazione \"Martín Fierro\" fa riferimento ad un poema epico argentino scritto da José Hernández nel XIX secolo. Il poema narra la storia del gaucho Martín Fierro, esaltandone il carattere indipendente, fiero e la sua disponibilità al sacrificio. Da sempre si è disquisito sull\'effettiva esistenza di Martín Fierro come figura storica nel luogo e nel tempo in cui Hernández ambientò il suo poema. Alcuni fanno risalire la storia di Hernández a un gaucho ribelle con questo nome (abbastanza comune in Argentina) che visse nella zona del Tuyú chiamata Lobería Grande e attualmente Mar del Plata. La serata si è aperta con il saggio finale del corso breve di tango Argentino che si è svolto presso il Teatro Piermarini durante il Festival Internazionale del Folklore.


La bravissima \"Elizabet\" insegnante dell\'\"Academia Cascanueces\" di Las Rosas e suo figlio Manuel hanno concluso il loro insegnamento a più di venti corsisti entusiasti nello spazio antistante il palcoscenico. Subito dopo Fabio Bonso, regista della Compagnia Ruvido Teatro ( simpaticissimo presentatore per l\'occasione) il Sindaco Gagliardi ed il Sig. Horacio Luis Dolce dell\'Ass.ne \"Martin Fierro\" sono saliti sul palco per introdurre lo spettacolo e spiegare le finalità della serata. Terminata la presentazione, una parata multicolore composta dal Gruppo Folk Città di Matelica e dell\'Academia Cascanueces è salita a sua volta sul palco preceduta dalle rispettive bandiere per assistere all\'esecuzione degli inni nazionali e regalare al pubblico tutto in piedi momenti di sincera e profonda emozione.


Lo spettacolo è iniziato con una esibizione spettacolare di Tango Show offerta dall\'\"Academia Cascanueces\" di Las Rosas a cui è seguita una breve esibizione di una coppia di ballerini italiani. Gli amici \"rosensi\" hanno infine deliziato la folta platea con un coinvolgente tris di balli tradizionali argentini: Chacarera, Gato e Zamba. E\' stato quindi il turno del Gruppo Folk Città di Matelica che in onore degli amici argentini ha ballato una originalissima \"chacarera\".


Un \"Saltarello\"collettivo ha stretto sul palco tutti i componenti dei rispettivi gruppi folklorici per un saluto finale non privo di momenti di commozione; gli amici \"rosensi\" partiranno infatti nella prima mattinata di Martedì 5 agosto, alla volta di Castiglion del Lago per proseguire la loro tournee italiana che si concluderà tra una diecina di giorni a Vignanello. Nel corso dell\'intera serata il pubblico ha potuto apprezzare due specialità gastronomiche argentine \"empanadas e alfajorcitos con dulce de leche\" preparati dalle donne del direttivo dell\'Associazione \"Martin Fierro\".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 agosto 2008 - 711 letture

In questo articolo si parla di spettacoli





logoEV
logoEV