San Severino: la forestale sequestra tratto di strada usato per la cava di Valdiola

Sequestro 1' di lettura 28/08/2008 -

Gli agenti del Corpo forestale della Stazione di San Severino hanno sequestrato stamattina una porzione di terreno adibita a strada per il transito dei camion della cava \"di Valdiola\".



L\'area posta sotto sequestro si trova nel territorio settempedano in località Monte Serripola-Monte Pormicio.


Il sequestro è stato eseguito sulla base di quanto disposto dalla Procura della Repubblica di Camerino, poiché \"è stato effettuato - precisa il Decreto del Gip del Tribunale camerte - un ampliamento di una strada poderale o interpoderale, ovvero una mulattiera o sentiero già esistente, in assenza e in totale difformità del permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica\".


L\'area, in parte di proprietà privata e in parte del Demanio pubblico, è stata transennata dal Corpo forestale per una lunghezza di circa 200 metri e una larghezza di circa 4 metri.


Il terreno veniva utilizzato dalla ditta \"Marchigiana Cave srl\" come strada per il trasporto del materiale dalla cava \"di Valdiola\" - che si trova nel Comune di Gagliole - all\'impianto di lavorazione in località Ponte di Crispiero, presente sempre nel territorio di Gagliole.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 agosto 2008 - 782 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ufficio stampa on line