contatore accessi free

Università: anche nelle Marche aumentano docenti e ricercatori

libri 2' di lettura 12/11/2008 -

I dati sono stati pubblicati ieri dal Sole 24 ore, a Macerata rispetto al 2000 ci sono il 66 per cento di docenti in più, a Camerino il 28 per cento in più, ad Ancona il 37 per cento e ad Urbino il 27 per cento.



A livello nazionale dalla riforma del 3+2 corsi e docenti sono aumentati a dismisura. Il governo ha predisposto tagli ai fondi per studente, che andrà a pieno regime nel 2011. Rispetto al 2000, a livello nazionale ci sono il 32 per cento di professori ordinari in più nelle università, l\'8,8 per cento in più di associati ed il 23,2 per cento di ricercatori in più, mentre gli studenti sono aumentati solo del 10,6 per cento.


La tendenza è la stessa negli atenei marchigiani, dove in otto anni, il corpo docente è aumentato, mentre in altri casi gli studenti sono diminuiti. I dati di una ricerca del Sole 24 Ore, pubblicati ieri, scattano una foto alle università nostrane. Mentre per assicurazione ministeriale, il bilancio di Camerino presenta un attivo di 28 mila euro, Urbino è terza a livello nazionale per i conti in rosso, anticipata da Siena e Firenze, seguita da Pisa e Trieste.


A Camerino l\'ateneo, in otto anni ha fatto registrare un aumento di studenti pari al 6,8 per cento (4360 iscritti), mentre di contro i professori salgono dal 28,2 per cento (gli ordinari), diminuiscono i ricercatori (meno 8,5 per cento), salgono del 3,2 per cento gli associati. Il taglio dei fondi per studente sarà di 1431 euro.



A Macerata gli studenti dal 2000 sono calati del 10,5 per cento (5795), mentre gli ordinari salgono del 66,2 per cento, gli associati del 14,4 per cento, i ricercatori del 101,7 per cento. E\' di 1102 euro il taglio di fondi per ogni studente.


All\'Università Politecnica delle Marche, di Ancona, gli studenti sono 10177 con un aumento del 30,5 per cento rispetto al 2000. I professori ordinari salgono del 37,7 per cento, quelli associati del 14,4 per cento, i ricercatori del 38,6 per cento, il taglio dei fondi ammonta a 1232 euro per studenti.


Ad Urbino gli studenti sono 8436, in calo del 26,6 per cento rispetto al 2000. I docenti ordinari sono aumentati del 27,4 per cento, stabili gli associati (0,4 per cento), in crescita del 9,8 per cento i ricercatori. Il taglio di fondi è di 1016 euro per studente.


   

di Monia Orazi




Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 novembre 2008 - 772 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, attualità, monia orazi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/evQE





logoEV
logoEV