contatore accessi free

San Severino: trovata morta Luciana Cardorani, la donna scomparsa da quasi una settimana

soccorso al fiume 2' di lettura 17/12/2008 -

Fine tragica per la vicenda, ieri mattina intorno alle 11 il corpo della donna, 71 anni residente a Rocchetta è stato trovato lungo il Potenza. Era scomparsa da casa giovedì scorso. Il ringraziamento dell\'amministrazione comunale ai volontari.



Un cacciatore ha notato il corpo della donna, lungo un\'ansa del Potenza, nei pressi di Passo di Treia, in contrada San Marco Vecchio, trascinato a valle probabilmente dalle forti correnti di questi giorni, ed ha avvertito i soccorritori. Luciana Cardorani si era allontanata da casa giovedì scorso, intorno alle 10, vestita leggera ed in ciabatte, dicendo ai familiari che andava a raccogliere delle erbe.


Non è più tornata a casa, le sue ricerche non sono mai state interrotte, è stato impiegato anche l\'elicottero ed i sommozzatori. Proprio accanto al fiume era stata trovata la sua ciabatta. La donna aveva 71 anni e viveva a Rocchetta di San Severino, con il marito ed il figlio che gestiscono il bar ristorante Codoni. In questi giorni proprio lo spiazzale antistante al bar, era stato il punto di ritrovo dei soccorritori.


Resta da stabilire se la donna sia caduta accidentelmente nel fiume, a causa di un malore, oppure si sia trattato di un gesto volontario. Sulla vicenda, il comune di San Severino Marche, interviene con un comunicato stampa, in cui ringrazia tutti i soccorritori per l\'opera prestata.


\"Il Comune di San Severino Marche ha chiuso il Centro operativo comunale allestito presso il bar Codoni, in località Rocchetta, dopo il rinvenimento, intorno alle 11 di questa mattina, del corpo senza vita di Luciana Cardorani, 71 anni, l\'anziana scomparsa nei giorni scorsi dalla propria abitazione sita sempre in località Rocchetta.

A scorgere il cadavere della donna, in un\'ansa del fiume Potenza, è stato un cacciatore che stava effettuando una battuta in solitaria in contrada San Marco Vecchio. L\'uomo ha immediatamente attivato le forze dell\'ordine. Sul posto, insieme ai carabinieri della stazione di San Severino Marche, si è portato anche il geometra Luigi Ranaldi, responsabile del Gruppo comunale di Protezione Civile che in questi giorni ha coordinato le ricerche. Proprio lui questa mattina, dopo aver sentito il sindaco Cesare Martini ed il vice sindaco Sante Petrocchi, aveva dato disposizioni di proseguire nelle ricerche e di concentrarsi lungo il fiume Potenza fino all\'abitato di Passo di Treia. Nella tarda mattinata la triste scoperta.

L\'Amministrazione comunale ringrazia quanti, in particolare vigili urbani, volontari del gruppo di Protezione Civile, carabinieri, agenti del Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco, uomini del Soccorso Alpino, unità cinofile, semplici cittadini, hanno preso parte in questi giorni alle ricerche dell\'anziana dispersa.\"


   

di Monia Orazi




Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 dicembre 2008 - 1102 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi


logoEV