contatore accessi free

Montefano: sabato va in scena \'Le cose che perdo\'

teatro 1' di lettura 03/02/2009 - Alla Rondinella sale sul palco il regista Antonio Lucarini con il suo ultimo lavoro teatrale

Tornano sabato (7 febbraio) gli spettacoli alla Rondinella. Sul palco del teatro montefanese va in scena, alle 21.15, “Le cose che perdo”, l’ultimo lavoro del regista e sceneggiatore Antonio Lucarini, per una produzione de “La vera febbre 2008”. Ad esibirsi ci sono Antonio Lucarini che interpreta Serse Luna, cuoco raffinato costretto spesso a vivere lavorando come operaio precario in ambito stradale, e Fiorenza Montanari, nel duplice ruolo di Martina Vetro (una cubista) e Chiara Amore (impiegata di banca frustrata).


Andrea Valeri, poi, è Checco Catrame, un vigile del fuoco di origine romana. Nell’opera vengono affrontati temi come la solitudine, il precariato e la mancanza di amore. Lucarini, dopo “Chantal tu che mi ami dal futuro” e “Black Mazurka”, ha abituato il suo pubblico a muoversi su di un filo sottilissimo in bilico tra comico, parodia, grottesco e tragico. La storia si svolge nella sera in cui il protagonista si perde la chiave di casa. Sarà il pompiere Checco Catrame a farlo rientrare grazie alle lastre radiografiche delle malattie delle donne scomparse di Serse che, nel frattempo, gli racconterà tutti i fatti della sua vita, presente e passata.


Un’esistenza piena di fallimenti e di affetto per la cubista Martina Vetro e l’impiegata Chiara Amore. Anche la musica, curata assieme a Paolo Filippo Bragaglia, ha il suo aspetto fondamentale, con la rielaborazione della classica Bossa Nova brasiliana. Per prenotazioni, telefonare (0733 850472) alla Mediateca Ubu di Montefano, tutti i giorni dalle 18 alle 20. Per informazioni, www.ubugallery.it ,






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 febbraio 2009 - 621 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, associazione


logoEV
logoEV