contatore accessi free

Emergenza Gaza: raccolta di fondi degli alunni della scuola media Fermi

1' di lettura 10/02/2009 - La scuola media \"Fermi\" di Macerata ha aderito alla campagna umanitaria \"Emergenza Gaza\" promossa dalla Provincia a favore dei bambini che soffrono per le note vicende militari in quelle località del Medio Oriente.

Una delegazione di alunni, accompagnata dall\'insegnante Miriana Mazzolini ha consegnato al presidente Giulio Silenzi l\'attestazione del versamento dei fondi raccolti tra gli stessi ragazzi, le famiglie ed il personale docente e non docente della scuola diretta dal preside Enzo Francesconi.


L\'iniziativa era stata avviata a metà gennaio in concomitanza con l\'escalation militare che ha determinato nella striscia di Gaza una situazione di emergenza umanitaria. La Giunta provinciale, che ha inteso coordinare sul territorio maceratese la campagna di aiuti condotta a livello italiano ed internazionale dall\'associazione \"Save the Children\", aveva aperto la sottoscrizione con un fondo di 5.000 euro. Tutti i fondi raccolti vengono destinati da \"Save the Children\" all\'acquisto di cibo e medicine per la popolazione di Gaza e ad iniziative che attenuino in parte le sofferenza della gente e dei bambini in particolare.


Si può continuare a contribuire versando i fondi sul c/c postale 43019207 intestato alla predetta associazione che ha sede in via Volturno, 58 a Roma.

Nelle foto, gli alunni della Scuola media Fermi consegnano l\'attestato del versamento dei fondi pro-Gaza al presidente Silenzi








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2009 alle 14:04 sul giornale del 10 febbraio 2009 - 961 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata


logoEV
logoEV