contatore accessi free

Volley: Lube, al Fontescodella arrivano i turchi del Fenerbahce

4' di lettura 11/02/2009 - Riflettori europei di nuovo accesi sulla Lube Banca Marche, che mercoledì alle 20.30 ospiterà al Palasport Fontescodella di Macerata i turchi del Fenerbahce Istanbul, per l’andata degli ottavi di finale della CEV Indesit Champions League.

I biancorossi riavranno in rosa Mirko Corsano a discapito di Andrea Giovi: il libero leccese era rimasto a riposo negli ultimi due impegni continentali dei biancorossi.


PARLA SEBA SWIDERSKI – “Quella di mercoledì – dice il martello polacco – è una partita da vincere assolutamente col massimo scarto, perché poi nella gara di ritorno in Turchia troveremo senza dubbio un ambiente molto caldo, in cui sarebbe molto pericoloso ad esempio dover disputare un eventuale Golden Set. Sulla carta siamo molto più forti del Fenerbahce, ma quando si gioca con questa posta in palio certe differenze tecniche si assottigliano notevolmente, contano soprattutto i nervi saldi e la determinazione con cui si sta in campo. Ogni punto è importante, questo deve essere ben chiaro nella nostra mente. Da evitare, quindi, ciò che è successo domenica scorsa a Cuneo: abbiamo regalato la partita agli avversari, ci mordiamo ancora le mani per questo, anche se penso che un calo del genere dopo l’euforia dell’importante vittoria in Coppa Italia ci possa stare. Non conosco molto bene il Fenerbahce, eccezion fatta per Vladi Grbic, che credo conoscano tutti, e l’opposto americano, che ha giocato per quattro anni nel polacco su buonissimi livelli. I pericoli maggiori sono loro due”.


GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Fenerbahce Istanbul sarà arbitrata dal francese Philippe Vereecke e dall’olandese Frans Loderus.


CONOSCIAMO L’AVVERSARIO - Il Fenerbahce di Istanbul si è qualificato agli ottavi di finale come una delle quattro migliori terze classificate della Main Phase, ottenendo questo piazzamento nel Pool A che comprendeva anche Iraklis Salonicco, Czestochowa e CSKA Sofia. I campioni in carica di Turchia che nella scorsa stagione hanno ottenuto lo scudetto numero cinque della propria storia superando in tre gare l’Halkbank Ankara, nel raggruppamento hanno ottenuto tre vittorie e tre sconfitte, maturando un totale di nove punti ed arrivando più indietro rispetto alla pari classifica polacca solo per differenza set. E’ la squadra del famosissimo schiacciatore serbo Vladimir Grbic (ex Roma, Cuneo e Latina) e dell’altro schiacciatore con trascorsi italiani Coskovic (ex Palermo), che unitamente all’opposto americano Billings, sono i principali attaccanti della polisportiva che può contare anche su squadre di primissimo livello nel calcio e nel basket. L’allenatore è György Demeter, coach ungherese che da giocatore ha visto sempre in Turchia due scudetti con il Kocaelispor. Sestetto tipo: Eksi (P)-Billings (O), Grbic-Coskovic (S), Ulusoy-Hamaz (C), Kilic (L).


IL REGOLAMENTO – Gli ottavi di finale della CEV Indesit Champions League, come del resto anche i quarti, si giocheranno su gare di andata e ritorno che in caso di una vittoria ciascuno promuoveranno al turno successivo la squadra che avrà vinto il maggior numero di set. In caso di parità, nel match di ritorno la qualificazione verrebbe decisa dal risultato di un ulteriore set di spareggio ai 15 punti (il cosiddetto “Golden Set”) da giocare al termine del match di ritorno: quello tra Fenerbahce e Lube Banca Marche, come noto, si giocherà a Istanbul mercoledì 18 febbraio alle 18.00 ora italiana.


TERZO CONFRONTO CON UNA SQUADRA TURCA - E’ la terza volta che la Lube Banca Marche incrocia una squadra turca nelle coppe europee: il primo precedente risale alla Indesit European Champions League 2001/2002 (quella vinta proprio dai maceratesi), quando l’Arcelik di Istanbul venne inserito nello stesso girone di Main Phase dei biancorossi, il secondo riguarda invece la Coppa Cev del 2004/2005, in quell’occasione la Lube Banca Marche giocò contro l’Halkbank di Ankara nei quarti di finale, eliminandolo con una doppia vittoria (3-1 in Turchia e 3-0 a Macerata). In caso di passaggio del turno la squadra di Ferdinando De Giorgi se la dovrà vedere con i vincitori del doppio confronto tra gli sloveni del Bled ed i russi della Dinamo Kazan.


DIRETTA TV, RADIO E INTERNET – Fenerbahce Istanbul – Lube Banca Marche verrà trasmessa in diretta a partire dalle 20.30 su Sport Italia 24, disponibile sulla piattaforma digitale terrestre. Diretta radio invece sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore Network, disponibili anche nella sezione Radiocronaca Live di Lubevolley.it. Live score della partita, invece, sul sito www.cev.lu.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2009 alle 12:55 sul giornale del 11 febbraio 2009 - 1493 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche


logoEV
logoEV