contatore accessi free

Agli Antichi forni la rappresentazione di \'Mia cugina era infelice\'

teatro 1' di lettura 12/02/2009 - \"Mia cugina era infelice\", è il titolo dello spettacolo di Antonio Perrone che andrà in scena giovedì (12 febbraio) alle 21.30 agli Antichi forni. La manifestazione artistica fa parte della rassegna teatrale Giochi d\'alma, organizzata dal Teatro Rebis in collaborazione con Provincia e Comune di Macerata. Il costo del biglietto è di 7 euro.

Due gli attori principali: lo stesso Perrone, di origine pugliese e Grazia Minutella campana ma da tempo insediati a Firenze.



La rappresentazione, in prima nazionale, non è altro che il risultato di uno studio scenico, condotto da Claudio Morganti, sul Woyzeck dello scrittore e drammaturgo Georg Büchner, lavoro teatrale cominciato da quest\'ultimo e mai concluso. In scena la performance si dispiega intorno ai rapporti tra due personaggi ambigui, apparendo a tratti delicata ed avvincente, a tratti suggestiva e trasparente raggiungendo l\'apice dell\'indecifrabilità nella sua tensione verso l\'astrazione.



\"L\'opera teatrale - scrivono i curatori - risulta essere quasi un\' impasse, uno spettacolo che serve per passareil tempo, per andare avanti, ossia una sorta di vano tentativo, in quanto inattuabile, di passare dal nulla che non c\'è al nulla che c\'è\".



Nell\'occasione si chiuderà la personale di pittura Numen di Stefano Gironi, allestita sempre agli Antichi forni dal 9 febbraio. L\'ingresso all\'esposizione è libero.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2009 alle 18:54 sul giornale del 12 febbraio 2009 - 736 letture

All'articolo ? associato un evento

In questo articolo si parla di teatro, attualità, macerata, comune di macerata


logoEV
logoEV