contatore accessi free

Pollenza: approvato il piano triennale delle opere pubbliche

3' di lettura 13/02/2009 -

Il Consiglio comunale del Comune di Pollenza ha approvato (contrari gli 8 consiglieri di minoranza) il Piano Triennale delle Opere Pubbliche e il Bilancio di previsione.



\"Le priorità che l\'Amministrazione si è data - fa notare il sindaco, Sabrina Ricciardi - riguardano la progressiva riqualificazione della viabilità comunale, degli spazi di verde urbano, degli edifici scolastici ed in particolare della scuola Primaria \"Anna Frank\". Riguardo alle opere più rilevanti, in dettaglio, è prevista la razionalizzazione del \"bivio Ancillani\" (importo di 200.000 euro, in parte derivante dalla vendita delle quote della farmacia comunale di prossima apertura a Pollenza Scalo, ndr), posto tra le strade che da Pollenza conducono a Macerata e Tolentino.


Tale opera è necessaria per consentire la fermata degli autobus e delle automobili in condizioni di maggiore sicurezza. Si proseguirà con la manutenzione straordinaria delle strade interne della frazione di Casette Verdini (marciapiedi delle vie Cento, Menichelli e Monte Milone, ndr) e, sempre nella stessa località, è ripresa la variante urbanistica per l\'ampliamento di 6 metri di via Buonaccorsi, questa volta prevedendo la possibilità di esproprio delle zone individuate di pubblica utilità, per realizzarvi parcheggi, piste ciclabili, marciapiedi e siepi. Un intervento, questo, finanziato in parte con l\'eco-indennizzo del Cosmari e in parte con la vendita del 49% delle quote della farmacia comunale. Purtroppo - rileva la Ricciardi - non è stato possibile agire in sinergia con i privati per la mancanza di disponibilità dei proprietari dell\'area. È in programma anche la manutenzione straordinaria della strada comunale Silvio Pellico, che collega Rambona a Tolentino, per un importo di 200.000 euro; 112.000 euro sono stati invece destinati al rifacimento di carreggiata e marciapiedi a Pollenza Scalo; 85.000 per l\'ampliamento e la messa in sicurezza di via Santo Spirito a Pollenza\".


Passando agli edifici, la priorità è stata assunta dalla scuola Primaria \"Anna Frank\" di cui è stato programmato l\'ampliamento della sala mensa e l\'insonorizzazione delle aule: 350.000 di investimento che verrà effettuato con le risorse liberatesi per l\'acquisto, da parte della Diocesi di Macerata, dell\'Abbazia di Rambona. Altra struttura pubblica per cui è previsto un intervento considerevole (mezzo milione di euro) è il cimitero urbano di cui si stanno per ristrutturare le ali vecchie. Proseguirà anche il programma di riqualificazione delle aree verdi e dei percorsi pedonali del quartiere Il Colle. \"Sono certa che farà piacere ai pollentini sapere che - ricorda la Ricciardi - il Comune ha acquistato per circa 46.000 euro l\'area sottostante il serbatoio A.P.M. altrimenti appetibile come area lottizzabile.


Sono iniziati i lavori di rifacimento dei percorsi pedonali, di attrezzatura del parco e di acquisto dei giochi per bambini in questa zona che per il suo elevato pregio paesaggistico (di lì si scoprono vallate fino al mare, ndr) deve rimanere patrimonio di tutti i cittadini\". Per gli amanti delle escursioni in bici o delle passeggiate c\'è la buona notizia del completamento della pista ciclabile di Rambona con l\'acquisto di un ponte (70.000 euro) che metterà in collegamento i due percorsi del tracciato che conduce alla storica abbazia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2009 alle 19:27 sul giornale del 13 febbraio 2009 - 829 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza


logoEV
logoEV