contatore accessi free

Pallavolo: per la Lube in casa 10a vittoria consecutiva

2' di lettura 17/02/2009 - La Lube Banca Marche conferma l’inespugnabilità stagionale del Palasport Fontescodella, conquistando la decima vittoria casalinga su dieci partite disputate.

Il fanalino di coda Padova si arrende in poco più di un’ora, anche se per chiudere la gara sul 3-0 (25-18, 25-14, 25-23), dopo due set letteralmente dominati grazie all’efficacia del muro (5 i blocchi vincenti nel solo parziale d’apertura) e della difesa, nel terzo capitan Corsano (per lui 90% in ricezione su 10 palloni) e compagni hanno dovuto confezionare una grande rimonta: sul 18-21, i biancorossi trovano la parità a quota 22, e poi chiudono alla prima occasione con un attacco di prima intenzione di Gianluca Saraceni, che proprio come mercoledì scorso con il Fenerbahce Istanbul ha sostituito in maniera egregia Matteo Martino, rimasto nuovamente a riposo per il problema alla spalla (per il martello romano 6 punti, 50% in attacco, un buonissimo 80% di positività in ricezione su 15 giocate e tante difese decisive).

Il trascinatore della formazione maceratese è il solito Igor Omrcen, votato Mvp della partita: per lui 19 punti, con 65% di efficacia in attacco su 26 palloni giocati, e 2 muri vincenti. L’opposto croato ha raggiunto così i 2500 punti segnati in Regular Season e superato quota 400 muri in carriera. Da sottolineare anche la battuta vincente numero 100 di Sebastian Swiderski (con i due di ace firmati oggi il polacco, che nel finale del terzo set ha lasciato il posto a Snippe, è arrivato a 101) ed i 500 punti in carriera raggiunti (con i due firmati oggi a muro) da un Valerio Vermiglio nuovamente in formato stellare. Davvero niente male per un palleggiatore!

Nella sezione Agonismo-Regular Season è disponibile il tabellino della gara.

\"Bravi ad imporre il nostro ritmo ed il nostro gioco nei primi due parziali - ha dichiarato De Giorgi - e poi bravi anche a piazzare il colpo vincente quando ci siamo abbiamo incontrato qualche difficoltà, e mi riferisco naturalmente al terzo parziale, grazie al ritorno di Padova. Il primo posto? Noi dobbiamo puntare ad arrivare il più in alto possibile, quindi crederci è d\'obbligo. Ora ci concentriamo per qualche giorno sulla champions League: mercoledi a Istanbul dovremo saper finalizzato quanto di buono abbiamo costruito nella gara di andata a Macerata\".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2009 alle 00:42 sul giornale del 16 febbraio 2009 - 723 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche


logoEV
logoEV