contatore accessi free

Pioraco: sabato appuntamento con l\'arte amodale

1' di lettura 19/02/2009 - E\' stato pubblicato il manifesto per Amodanea 2009, la grande manifestazione collettiva di artisti, che il prossimo 21 febbraio trasformerà il piccolo centro alle pendici del Potenza, in un piccola capitale dell\'arte d\'avanguardia.

Da qualche anno, grazie alla presenza di Dino Sileoni, artista e pittore, ha sede a Pioraco la Casa Amodale, in via Tempio Pagano, dedicata all\'arte \"effimera\", riferita al movimento Zerotre, con oltre duecento opere di maestri contemporanei. L\'evento vuole avvicinare e fare conoscere tra loro artisti di varie discipline che non hanno ancora avuto modo di conoscersi -quand\'anche di farsi conoscere- nonché per non disperdere, anzi, rinsaldare amicizie.


Sono stati invitati performer, pittori, musicisti poeti e scultori, esponenti della computer art. Si svolge dal 1998, in diverse città, e all\'edizione dello scorso anno, a Pioraco, sono intervenuti oltre 50 artisti. L\'incontro si svolgerà dalle 17, fino a tarda sera, con un susseguirsi di performance, installazioni, la mostra delle opere portate dagli artisti. La partecipazione è aperta a tutti. Per informazioni: 331-5223735.


\"L\'artista amodale è colui che non si pone il modo ma va dritto al significato, all\'essenza o alla sostanza tralasciando gli orpelli del bel fare a tutti i costi - spiega Dino Sileoni - Luigi Bianco, che mi ha appioppato l\'appellativo di amodale, diceva che bisognava fare in modo amodale , ma l\'amodale non può avere un modo, esso procede per istinto, per sensibilità anche se non è un naif; dire modo amodale è solo perché non c\'è altro modo di dirlo\"


   

di Monia Orazi




Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2009 alle 01:15 sul giornale del 18 febbraio 2009 - 887 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, monia orazi


logoEV
logoEV