contatore accessi free

Tolentino: torna il consiglio comunale

2' di lettura 25/02/2009 - Giovedì 26 febbraio alle 16.30 ritorna a riunirsi il Consiglio Comunale di Tolentino. Dopo le comunicazioni del Sindaco, seguiranno le interrogazioni sulla vendita dell\'ex Liceo Scientifico; sull\'Unidra; sul sostegno alle famiglie; sul presepe in P.zza della Libertà; sul controllo del traffico e sosta nel centro storico; sulle convenzioni degli impianti sportivi locali. Poi si discuterà sull\'istituzione del Difensore civico in forma associata tra enti diversi.

Adesione alla proposta della Comunità Montana dei Monti Azzurri; sul regolamento per l\'assegnazione degli alloggi ERP - approvazione e sull\'ordine del giorno dell\'ANPI contro \"Proposta di legge per l\'istituzione dell\'Ordine del Tricolore\". Infine ci saranno le mozione: una presentata dai Consiglieri Pezzanesi, Ruiti, Pupo, Massi e De Renzis su \"Sicurezza e legalità\"; un\'altra presentata dai Consiglieri Pezzanesi, De Renzis, Pupo, Ruiti e Massi su \"Dimissioni C.D.A. ASSM\"; infine la terza presentata dai consiglieri Fedeli, Foglia, Pezzanesi, Ruiti, Pupo, Massi e De Renzis su \"Manutenzione e messa in sicurezza locali di proprietà comunale\".


Fra i molti punti all\'ordine del giorno c\'è una interrogazione, presentata dal consigliere Sandro Luciani, su quali strumenti l\'Amministrazione comunale, in vista del bilancio di previsione, intende attuare per aiutare le famiglie in crisi. Secondo indiscrezioni di corridoio è intenzione dell\'Amministrazione comunale prevedere un fondo di € 60.000 per aiutare le famiglie in difficoltà. Infatti la crisi finanziaria ed economica che ha colpito tutti i paesi del mondo sta evidenziando i suoi effetti anche a livello locale, in particolare con la contrazione della produzione, l\'incremento di situazioni di precarietà lavorativa, l\'aumento del numero dei disoccupati, l\'aumento delle famiglie indigenti o con gravi bisogni, come anche i sindacati hanno ormai constatato.


Con tale interrogazione il consigliere Luciani chiede all\'amministrazione ci conoscere quali strumenti si intendono mettere in campo per avere un quadro dettagliato delle necessità e per monitorare costantemente la situazione; gli interventi che questa amministrazione intende attivare sia sul piano del sostegno all\'occupazione e della produzione sia sul piano degli aiuti alle famiglie; gli stanziamenti che in bilancio questa amministrazione intende attivare e in quali forme si intende erogarli; e quali forme di coordinamento si intendono attivare.


   

da Simone Baroncia




Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2009 alle 13:00 sul giornale del 24 febbraio 2009 - 806 letture

All'articolo ? associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, consiglio comunale, simone baroncia


logoEV
logoEV