contatore accessi free

Caldarola: presentata a Milano la nuova mostra, \'Le stanze del cardinale\'

vittorio sgarbi 2' di lettura 25/02/2009 - Per il terzo anno consecutivo, Caldarola diventa immagine esponenziale della cultura, nelle Marche, alla BIT di Milano.

Dopo il fantastico successo incontrato dalle due mostre dedicate a Simone De Magistris, Vittorio Sgarbi e il prodigo intellettuale Stefano Papetti, Direttore della pinacoteca civica di Ascoli Piceno, hanno presentato alla stampa nazionale ed ai media un\'altro grande evento espositivo \"LE STANZE DEL CARDINALE\", una rassegna dedicata alla magnifica collezione del Cardinale Giovambattista Pallotta.


Si tratta di circa cinquanta opere dei maggiori artisti del Seicento tra cui spiccano Caravaggio, Guercino, Guido Reni, Mattia Preti, Domenichino presenti nelle più importanti gallerie d\'arte italiane e in prestigiose collezioni private.

Una platea incantata di fronte ad un Papetti mediatico e competente che con grande maestria di esperto intellettuale ha illustrato il progetto della nuova mostra.


Al centro dell\'attenzione dei tantissimi giornalisti presenti, ancora una volta, Vittorio Sgarbi, ideatore e curatore dell\'evento caldarolese, nonché suo grande promotore, prima nello stand delle Marche, poi nelle successive tappe presso gli stands della Calabria e della Sicilia. Il critico ha continuato a parlare del valore delle opere in mostra a Caldarola, con fervida passione, intervistato da TV Centro Marche e da numerose altre emittenti.


Dunque, una primavera 2009 nelle Marche, densa di rassegne d\'autore, in mostra fino al 12 luglio, con la grande rassegna su Raffello, ad Urbino, che continuerà a dare un\'offerta turistico culturale fino al 12 novembre, con la preziosa collezione del Cardinale Pallotta, a Caldarola.

Un segnale importante che premia l\'impegno a favore della cultura per un territorio sempre più disposto a sostenere progetti di elevato livello.


Caldarola accreditata per i risultati vincenti delle scorse edizioni, sia dalla Regione che dalla Provincia di Macerata, che da tutti gli altri Enti sponsors della continuità di una sfida per il territorio, in nome dell\'arte e della cultura italiane.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2009 alle 23:52 sul giornale del 25 febbraio 2009 - 1755 letture

In questo articolo si parla di cultura, monia orazi, vittorio sgarbi


logoEV
logoEV