contatore accessi free

Convocato per giovedì il consiglio provinciale

sala consiglio provinciale macerata 1' di lettura 25/02/2009 - Il Consiglio provinciale di Macerata terrà una nuova seduta giovedì prossimo, 26 febbraio alle 14,30.

L’ordine del giorno inviato ai consiglieri da parte del Presidente del Consiglio, Silvano Ramadori, comprende l’approvazione di due delibere proposte dalla Giunta ed una serie di interrogazioni, mozioni ed ordini del giorno. Gli atti amministrativi da esaminare sono il regolamento di disciplina dell’attività del Comitato provinciale di protezione civile e il trasferimento di proprietà di una porzione delle casa parrocchiale di Santa Croce di Macerata alla parrocchia stessa.


Gli ordini del giorno, quattro in tutto, sono stati presentati dai consiglieri Giulietti su “Occupazione striscia di Gaza”; Vallesi ed altri su “taglio finanziamento di un milione di euro per la bonifica del basso bacino del Chienti”; Blarasin ed altri su “gestione, accertamento e riscossione dei tributi locali”; Marcucci ed altri relativo a “revoca delibera 552 del 9 dicembre 2008 e istituzione fondo asilo nido gratuito a figli di cassaintegrati”. Tre sono le mozioni presentate a firma dei consiglieri Giulietti (razionale utilizzo del servizio dei volontari tutela ambiente), Belvederesi ed altri (taglio al fondo nazionale per le politiche sociali), Giorgi (discarica di Cingoli). Nel corso della seduta sarà data risposta anche ad un’interrogazione del consigliere Giulietti sul tema delle risorse destinate ai programmi di cooperazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2009 alle 14:01 sul giornale del 25 febbraio 2009 - 717 letture

All'articolo ? associato un evento

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata


logoEV
logoEV