contatore accessi free

Scippo ad un maceratese: in manette un marocchino con \'16 identità\'

arresto 1' di lettura 28/02/2009 - Un anziano, di 72 anni, è stato vittima di una rapina compiuta da un marocchino clandestino di 30 anni. Arrestato poco dopo dalla polizia.

Il maceratese di 72 anni stava nella sua auto in via Pancalducci quando, il giovane marocchino, clandestino che dal 2003 ad oggi ha fornito 16 nominativi diversi, si è avvicinato per chiedere un\'informazione. La richiesta era però soltanto una scusa. Il 30enne, infatti, ha spintonato l\'anziano verso il sedile del passeggero per sfilargli il portafogli dalla tasca.


Il maceratese, avendo visto il proprio aggressore bene in faccia, ha saputo fornire alla polizia, immediatamente allertata, la descrizione precisa del clandestino marocchino. Una Volante poco dopo è così riuscita a rintracciare il 30enne presso la stazione ferroviaria di Macerata.


Privo di documenti, e riconosciuto dalla vittima, il marocchino è risultato avere numerosi precedenti. La polizia lo ha quindi arrestato per furto con il nome, uno dei 16 forniti dal marocchino in questi 6 anni di permanenza in Italia, risultato essere lo stesso con cui era stato dimesso dal Cpt di Bari il primo gennaio scorso perchè non identificato. Il ladro si trova ora nel carcere di Montacuto di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2009 alle 19:10 sul giornale del 28 febbraio 2009 - 797 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, clandestino, rapina, macerata, arresto, Sudani Alice Scarpini, marocchino


logoEV
logoEV