La Mazzenga, atleta della Sef Macerata a 75 anni è la più veloce sui 60 metri piani

5' di lettura 03/03/2009 - Emma Mazzenga a 75 anni è la più veloce del mondo sui 60 (10.76) e sui 200 (37.19). Ugo Sansonetti primatista mondiale 90enne dei 200 (41.19). Per le Marche 20 titoli italiani.

E meno male che queste dovevano essere solo le prove generali! E sì, perché a giudicare dai risultati e dal fermento visto da venerdì a domenica al Palaindoor di Ancona per i Campionati Italiani Master Indoor chissà che cosa ci sarà ancora da aspettarsi dai veterani dell\'atletica leggera italiana per gli imminenti Campionati Europei Master Indoor, in programma sempre nel capoluogo delle Marche dal 25 al 29 marzo. Una parola sola: impressionante! Per il numero e il livello della partecipazione.


Per l\'entusiasmo di tutti coloro che hanno fatto anche migliaia di chilometri per esserci, anche solo per testare la pista prima dell\'appuntamento continentale. 1048 gli iscritti per oltre 2000 atleti gara e competizioni no stop per tutta la durata della giornata. Ma soprattutto tre nuovi primati mondiali che sintetizzano meravigliosamente lo spirito del movimento dell\'atletica master \"made in Italy\". Lei si chiama Emma Mazzenga, ma chiamatela pure Mimma e soprattutto non sgranate gli occhi quando - anche se è una signora, non ce ne voglia - sentirete la sua età: 75 anni compiuti ad agosto. Incredibile. Eppure questa padovana quando indossa le scarpe chiodate non ne ha per nessuno. Nemmeno per i libri dei record che, gara dopo gara, è ormai abituata a macinare con prestazioni che lasciano di sasso. Questa sprinter senza età, ex professoressa di chimica, tesserata per la Sef Macerata, ai Tricolori Master Indoor Ancona, nel giro di 48 ore ha riscritto i primati mondiali della categoria W75 dei 60 piani e dei 200, fermando il cronometro a 10.76 e a 37.19.


Migliorato quindi di ben 10 centesimi il vecchio record del mondo sui 60 della svedese Asta Larsson e abbassato di oltre un secondo e mezzo il già suo 38.83 mondiale sui 200. E per gli Euroindoor di Ancona 2009, Emma promette altre medaglie e altri record. Il suo segreto? Un buon allenamento, uno stile di vita sano e quel senso di agonismo che ci deve per forza essere quando si fa sport. A tutte le età. Il motto chiave di Ugo Sansonetti, classe 1919, è invece \"Non fermarsi mai!\". Lui ci ha scritto pure un libro con questo titolo e anche oggi ha preso queste parole alla lettera. Prima, infatti, con 41.19 sui 200 ha stabilito il record del mondo della sua categoria M90 e, poi, visto che uno sportivo di 90 anni come lui non conosce stanchezza ha deciso di correre anche gli 800, siglando con 4:55.53 il nuovo primato italiano e la nuova migliore prestazione europea all-time.


Per gli Euroindoor il portacolori della Romataletica si è, invece, concesso l\'imbarazzo della scelta iscrivendosi a ben sei gare. Staremo a vedere di quali altre imprese sarà capace. Immancabile in pedana anche lo stilista Ottavio Missoni, campione italiano M85 del getto del peso, specialità in cui sarà impegnato anche per la rassegna continentale di cui è testimonial. Oltre a quelli già citati sono stati tanti i primati italiani stabiliti in tutte le specialità e in tutte le categorie. Una costellazione di risultati luminosissima e con cui l\'Italia Master Team si presenta in forma smagliante per l\'ormai imminente appuntamento internazionale degli Euroindoor di Ancona 2009.

PER LE MARCHE 20 CAMPIONI MASTER E TANTE MEDAGLIE

Il \"fattore casa\" esalta gli over 35 dell\'atletica delle Marche in pista al Palaindoor. Oltre al bis mondiale di Emma Mazzenga per i portacolori dei club della nostra regione sono arrivate la bellezza di 20 titoli italiani e un\'autentica pioggia di medaglie da tutte le varie categorie, tra cui molti aspiranti ad una conferma a livello continentale per i prossimi Euroindoor di Ancona (25-29 marzo).

I MARCHIGIANI CAMPIONI ITALIANI MASTER INDOOR 2009

UOMINI (10)

3000: MM40: Scalla Roberto (ATL. POTENZA PICENA) 9:12.84; MM35: Fedozzi Marcello (A. Pod. Valtenna) 9:12.56;

60 Hs: MM60: ANGELINI Mauro (ATLETICA ALMA JUVENTUS FANO) 11.24

Triplo: MM60: COSTANTINI Giuliano (G.S. ATL. EFFEBI FOSSOMBRONE) 11.07

Peso: MM90: OTTAVIANI Giuseppe (G.S. ATL. EFFEBI FOSSOMBRONE) 6.26; MM40: CAPPONI Primo (ATL.SANGIORGESE TECNOLIFT R.R.) 13.47

Pentathlon: MM65: BRUNI Francesco (A.ATL. TORRIONE S.BENEDETTO) 3259

Asta: MM55: LICITRA Salvatore (ATLETICA MARCHE ANCONA) 2.50

800: MM80: PIPPONZI Amos (ATL. PORTO S. ELPIDIO) 3:22.64;

Staffette: MM55: MASI Roberto - BUGIARDINI Livio - MARIANI Giancarlo - TIFI Alessandro (S.E.F. MACERATA)1:50.10;

DONNE (10)

60: MF75: MAZZENGA Emma (SEF Macerata) 10.76;

3000: MF55: PICCININI Anna (ATLETICA MARCHE ANCONA) 15:36.56

Marcia Km3: MF45: : BETTUCCI Paola (ATL. AVIS MACERATA) 16:09.92

Triplo: MF50: GASPERINI Doriana (ATLETICA ALMA JUVENTUS FANO) 7.55

Alto: MF70: PERUGINI Giulia Lucia (S.E.F. MACERATA) 1.05; MF55: PORTAVIA Giuliana (ATLETICA ALMA JUVENTUS FANO) 1.20; MF40: BUGARINI Roberta (C.U.S. PARMA) 1.74

Pentathlon: MF55: GIOVANELLI Anna Maria (ATLETICA ALMA JUVENTUS FANO) 2104;

200: MF75: MAZZENGA Emma (SEF MACERATA) 37.19

4x200: MF55: TENTELLA Paola - MAZZENGA Emma - NARDI Patrizia - MERCURI Graziella (S.E.F. MACERATA) 2:18.26

DA FIUMICINO ALTRE 4 MEDAGLIE MASTER NEL CROSS

Non solo pista per gli over 35 dell\'atletica delle Marche. I nostri atleti vincono anche nella corsa campestre. A Fiumicino, domenica scorsa, Maurizio Vagnoli (Atl. Maxicar Civitanova) ha, infatti, conquistato il titolo italiano M50 della 6km. Insieme a lui sul podio anche Giuseppe Parenti (Cus Urbino), argento M70, e i due portacolori della Podistica Valtenna Marco Verardo e Mario Ferracuti , rispettivamente bronzo M35 e M80.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2009 alle 11:06 sul giornale del 02 marzo 2009 - 1473 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche





logoEV