Lo Sferisterio Opera Festival presenta il cast 2009

sferisterio di notte 2' di lettura 07/03/2009 - Il via il 23 luglio con il Don Giovanni diretto da Pier Luigi Pizzi al teatro Lauro Rossi Palazzo Raffaello, sede della regione Marche, fa da cornice alla presentazione del programma e dei relativi cast della 4a edizione dello Sferisterio Opera Festival (45 a Stagione Lirica di Macerata).

Alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura Vittoriano Solazzi, del sindaco di Macerata Giorgio Meschini e del presidente di Banca Marche Lauro Costa, il direttore artistico Pier Luigi Pizzi annuncia in anteprima il programma che ha per tema L’inganno e gli artisti in cartellone. Si inaugura il 23 luglio con Don Giovanni di Mozart, al teatro Lauro Rossi, opera che vede il ritorno di Riccardo Frizza nelle vesti di direttore d’orchestra. Il 24 luglio, invece, è il giorno del debutto allo Sferisterio con la Madama Butterfly di Puccini, diretta da Daniele Callegari, mentre il giorno successivo è riservato alla La Traviata di Giuseppe Verdi col debutto a Macerata di Michele Mariotti.



Completano il quadro la commissione d’opera a Matteo D’Amico di Le Malentendu di Albert Camus, con la direzione di Guillaume Tourniaire, e l’oratorio sacro Il trionfo del Tempo e del Disinganno, di George Frideric Händel, diretto da Dan Rapoport. Pier Luigi Pizzi assicura regia, scene e costumi di Don Giovanni e di Madama Butterfly, Massimo Gasparon firma regia, scene e costumi de La Traviata e Saverio Marconi mette in scena Le Malentendu col dispositivo scenico di Gabriele Moreschi e le luci di Valerio Tiberi. Lighting designer del Festival Sergio Rossi. L’orchestra del Festival è La Fondazione Orchestra Regionale delle Marche, il coro quello Lirico Marchigiano “V. Bellini”, diretto da David Crescenzi. Per l’esecuzione delle musiche di D’Amico per Le Malentendu è stato invitato il Quartetto Bernini, insieme a Massimo Ceccarelli, Mirco Patarini e Roberto Petrocchi.



Interpreti del Don Giovanni Ildebrando d’Arcangelo, Carmela Remigio (che debutta il ruolo di Donna Elvira), Myrtò Papatanasiu, Manuela Bisceglie, Andrea Concetti, Marlin Miller, William Corrò e Enrico Iori. Raffaella Angeletti è Cio-Cio-San (ultima recita affidata ad Alessandra Capici), Massimiliano Pisapia è Pinkerton, Claudio Sgura Sharpless e Annunziata Vestri Suzuki. Mariella Devia è Violetta, Alejandro Roy Alfredo e Gabriele Viviani Germont). Protagonista de Le Malentendu è Elena Zilio, affiancata da Sofia Soloviy, di Mark Milhofer e Davinia Rodriguez. Ad inaugurare questa edizione dello Sferisterio Opera Festival il Direttore Artistico ha invitato Philippe Daverio a dissertare su L’inganno. Nel corso della conferenza il presidente di Banca Marche, Lauro Costa, durante il suo intervento, ha annunciato un maggior contributo da destinare alla stagione lirica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2009 alle 17:12 sul giornale del 07 marzo 2009 - 840 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, macerata, opera, Sferisterio Opera Festival





logoEV