Volley: la Lube vince a Vicenza ed è prima in classifica

3' di lettura 10/03/2009 - La Lube Banca Marche schianta Modena in tre set (25-19, 25-17, 25-20), allunga a dodici la striscia di vittorie consecutive casalinghe in campionato e soprattutto conquista i tre punti utili a capitalizzare nel migliore dei modi i passi falsi delle due concorrenti per la vetta: perdono Trento e Cuneo, la Lube Banca Marche sale di nuovo al primo posto in classifica, con una lunghezza di vantaggio sulla formazione campione d’Italia, e tre nei confronti di quella piemontese.

Con Marko Podrascain schierato titolare al posto di Martin Lebl (per il centrale serbo 7 punti con un muro vincente), i biancorossi mettono la partita subito in discesa sfoderando un gran servizio, specie con il solito Igor Omrcen, che firma due dei cinque ace collezionati complessivamente dai ragazzi di Ferdinando De Giorgi.

Il croato, innescato molto frequentemente da un Valerio Vermiglio nuovamente in formato mondiale, è anche protagonista in attacco (15 punti finali, 57% in attacco su 23 palloni) unitamente ad un sontuoso Sebastian Swiderski, che trascina la squadra nel secondo set e si guadagna il titolo di Mvp con una prestazione eccezionale in tutti i fondamentali (per il polacco 12 punti con il 69% in attacco, il 62% in ricezione con il 50% di perfette, 1 ace), ed a Matteo Martino, autore di giocate strepitose da posto 4 (8 punti, 54% in attacco) e in difesa, fondamentale nel quale strappa applausi a più riprese con Mirko Corsano (il capitano chiude con il 79% di positive in ricezione su 24 palloni, 54% di perfette).

Gara praticamente senza storia, con il tabellino che finale che mette in vetrina una prestazione super anche per Rodrigo Santana: per il brasiliano 8 punti, con il 100% in attacco, un ace ed un muro vincente).

Nella sezione Agonismo-Regular Season è disponibile il tabellino della partita. Domani mattina i biancorossi partiranno dall’aeroporto di Fiumicino per Kazan, dove mercoledì scenderanno in campo per il ritorno dei quarti di finale della CEV Indesit Champions League. Per conquistare Praga, alla Lube Banca Marche basterà vincere un set.

\"Bravissimi i ragazzi ad affrontare questa importante settimana con la giusta concentrazione - ha dichiarato a fine partita un soddisfattissimo ferdinando De Giorgi - trovando il giusto approccio in ognuna delle tre partite che ci hanno messo di fronte in uno spazio di tempo molto breve a squadre del calibro di Treviso, Kazan e Modena. Della partita odierna mi è piaciuto praticamente tutto, siamo stati ottimi nel partire bene con la battuta imponendo sin da subito il nostro gioco, che è rimasto su livelli molto alti per tutti i set. Kazan? Ci manca un piccolo passo per conquistare un grande traguardo come la final four di champions League, anche mercoledì in Russia dovremo scendere in campo con la consapevolezza di dover sudare per compierlo. E la volontà di riuscirci, ve lo assicuro, è davvero tanta\".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2009 alle 00:22 sul giornale del 09 marzo 2009 - 668 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, volley, lube volley, lube banca marche





logoEV