Tolentino: inaugurata la sede elettorale del candidato provinciale Silenzi

sede elettorale di giulio silenzi 3' di lettura 14/05/2009 - In un clima festoso, Giulio Silenzi ha inaugurato, martedì pomeriggio, la sede elettorale di Tolentino, in corso Garibaldi n. 55. Dopo il taglio del nastro e la benedizione dei locali, il candidato presidente della Provincia di Macerata ha dato il benvenuto agli ospiti.

In questi anni - ha detto - abbiamo realizzato opere pubbliche ed attivato nuovi servizi, ci siamo impegnati per rispondere ai bisogni delle persone, soprattutto di chi, anche a causa della crisi, si trova più in difficoltà, mettendo in campo scelte coraggiose e innovative. Un amministratore va giudicato per quello che ha realizzato. Io ho cercato di interpretare gli interessi della comunità, valutando i problemi ed impegnandomi per risolverli”.

Come polo economico e produttivo, incentrato sulla lavorazione delle pelli, Tolentino rappresenta il centro di riferimento di un’ampia vallata. Qui la Provincia ha collocato la sede di uno dei tre Centri per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione, di recente rinnovata, che serve quasi 100 mila abitanti dislocati in 37 comuni, promuovendo, fra l’altro, un progetto di ricerca storico-documentaria sulla ‘Gabrielli’ nel suo Centenario.

Se nel 2008, anche col nostro sostegno, il tessuto produttivo tolentinate si è messo in mostra a ‘Tolentino Expò’, in questo momento di crisi economica artigiani, commercianti e giovani imprenditori non solo stati lasciati soli dalla Provincia, potendo beneficiare, gli uni, del Fondo di solidarietà per l’accesso al credito bancario, e gli altri di 4 milioni di euro all’anno di prestiti agevolati grazie ad una convenzione con Banca Marche.

La forza aggregativa di Tolentino - ha continuato Silenzi - si riflette nel settore scolastico per il quale, in questi anni, abbiamo investito somme rilevanti, consentendo fra l’altro, in accordo col Comune, il mantenimento dei Licei in centro storico con un recupero edilizio da oltre 3 milioni di euro, e spendendo 750 mila euro per la ristrutturazione dell’Ipsia e più di mezzo milione per la sicurezza dell’Itc. La stazione ferroviaria è tornata a rivivere con l’Informagiovani ed uno sportello per turisti e residenti, le strade provinciali sono diventate più sicure grazie a investimenti consistenti.

Per i giovani abbiamo destinato risorse agli oratori, all’attività motoria nella scuola primaria, al ‘Discobus’, ed assegnato 180 mila euro in buoni-casa alle coppie, senza dimenticare gli anziani con il progetto ‘Pronto… ti ascolto’ e la campagna per la sicurezza contro le truffe. Alle famiglie numerose abbiamo dato aiuti per l’acquisto di libri di testo, per i malati di tumore ed i loro familiari abbiamo avviato l’assistenza domiciliare oncologica. La Provincia è stata vicina a Tolentino anche nella sua capacità di distinguersi sul piano della solidarietà sociale, grazie alle tante associazioni che vi operano, ed in campo culturale, dove esprime grandi professionalità artistiche e sviluppato quella grande intuizione che è la Biennale dell’Umorismo
”.

da Giulio Silenzi
candidato a presidente della Provincia di Macerata






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2009 alle 17:24 sul giornale del 14 maggio 2009 - 718 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, tolentino, giulio silenzi, sede elettorale





logoEV