Il Consiglio dei bambini per due giorni in festa a piazza Mazzini

giochi 1' di lettura 21/05/2009 - Sabato e domenica (23-24 maggio) il Consiglio dei bambini proporrà in piazza Mazzini un fine settimana di iniziative ludiche e didattiche, pensate come momento finale delle attività svolte nel corso dell\'anno scolastico che sta per concludersi.

Quest\'anno il Consiglio si è concentrato sul tema dell\'integrazione culturale e le giornate del 23 e 24 maggio saranno dunque l\'occasione per ribadire la volontà dei bambini di avere una città accogliente con tutti, sicura e più libera dal traffico, in cui sia possibile crescere e imparare divertendosi.

Il programma prevede giochi, narrazioni di favole e racconti, sport e merende. Il tutto tematizzato sulla questione della multiculturalità. \"La piazza dei bambini\", questo il titolo dell\'iniziativa, è, oltre che un\'attività del consiglio dei bambini, un progetto del Piano di Azione Locale agenda 21 che intende proporre una mobilità più rispettosa dell\'ambiente. Anche per queste ragioni, a ciascun bambino delle scuole elementari, è stato consegnato un depliant informativo sulla manifestazione che è anche un buono da usare come titolo di viaggio gratuito per il servizio di trasporto urbano (per sé e per un accompagnatore).

Grazie alla disponibilità dell\'Apm infatti, domenica il servizio festivo è stato potenziato (le indicazioni sono riportate nel retro dei biglietti/depliant).

Di particolare interesse, alle 18, la visita guidata ai luoghi del Risorgimento di Macerata. La visita, pensata soprattutto per i bambini delle classi quarte e quinte, sarà un\'occasione per collegare la conoscenza dei valori dell\'identità nazionale, tra i quali primeggiano il rispetto dei diritti di cittadinanza senza distinzioni di provenienza geografica, al tema dell\'integrazione culturale dei bambini extracomunitari.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2009 alle 17:27 sul giornale del 21 maggio 2009 - 663 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata