Al Lauro Rossi arriva il Futurismo di Artesettima

amo la mole spettacoli 1' di lettura 26/05/2009 - Stasera le porte del teatro Lauro Rossi si spalancheranno per accogliere \"Forme simultanee poliedriche curve angolari\", lo spettacolo sul Futurismo realizzato da \"Artesettima\" in collaborazione con Comune e Provincia di Macerata, Regione Marche e altri enti e associazioni tra cui la Federazione italiana circoli del cinema.

Lo spettacolo, diretto da Massimo Angelucci Cominazzini, docente di Regia del documentario all\'Accademia di belle arti di Macerata, è costruito con gli stessi elementi delle serate futuriste, l\'aspetto simultaneo è presente attraverso l\'intreccio dei diversi elementi scenici e l\'ironia, altro elemento fortemente futurista, non è assente ma partecipa alla rappresentazione dove l\'attore Angelo Manzotti è un declamatore, legge poesie, parolibere, recita sceneggiature cinematografiche, canta e contemporaneamente è immerso nei quadri, nelle costruzioni animate di questi, attorniato dalla musica con cui duetta in una moderna parolibera, la danzatrice Laura Missiroli agisce nello spazio creato dalle coreografie di Marta Giardili e le musiche di Stefano Mora creano il clima meccanico futurista dell\'epoca.


La cifra registica non ha voluto ricostruire uno spettacolo futurista, ma uno spettacolo sul futurismo essendo \"Forme simultanee poliedriche curve angolari\" anche uno stimolo per la conoscenza del movimento e delle opere che questo ha prodotto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2009 alle 15:55 sul giornale del 26 maggio 2009 - 736 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, comune di macerata, teatro lauro rossi





logoEV