A scuola s\'impara come risparmiare le risorse

concorso Guardiani della luce 1' di lettura 31/05/2009 - Un minor consumo di oltre 32 mila kWh di energia elettrica per un risparmio, bollette alla mano, di 5.832 euro. E’ quanto hanno saputo risparmiare complessivamente 83 classi di alunni di 30 diversi plessi scolastici partecipando durante l’anno scolastico al concorso “Guardiani della luce”, una sfida a evitare ogni spreco di energia elettrica, promosso dalla Provincia di Macerata nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione per il risparmio delle risorse, coordinata dal Laboratoro territoriale “Monti Azzurri”.

Tra le scuole partecipanti ha vinto la primaria “mons. Paoletti” di Pievetorina che da sola è riuscita a risparmiare, rispetto all’anno precedente, il 25% di energia elettrica.



La campagna di sensibilizzazione “Cambio clima!” prevedeva anche un secondo concorso scolastico sul tema “Dai rifiuti a risorsa” che ha visto partecipare 104 classi di 35 plessi di tutti gli ordini di scuole. Tra le Superiori hanno vinto ex aequo l’Istituto “Filelfo” di Tolentino e il Liceo linguistico “Gentili di San Ginesio; per le scuola media, gli alunni di Caldarola e Belforte dell’Istituto comprensivo “De Magistris” e per le Elementari ha vinto la scuola di Montefano.



La premiazione delle classi vincitrici si è svolta sabato mattina a Tolentino, nell’Aula verde “Il Pettirosso”, dove sono stati esposti anche vari lavori grafici prodotti durante l’anno scolastico dalle classi partecipanti. Alle due sezioni del concorso, quella sul risparmio energetico e quella sulla raccolta differenziata dei rifiuti, hanno preso parte complessivamente 2.563 alunni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2009 alle 16:31 sul giornale del 01 giugno 2009 - 733 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata