Castelraimondo: presentato il film su Strampelli

cinema 2' di lettura 03/06/2009 - Il 29 maggio del 1866 nasceva a Crispiero di Castelraimondo, Nazareno Strampelli, che sarebbe diventato un genetista agrario di fama mondiale. Proprio il 29 maggio scorso, è stata la data scelta per la prima proiezione assoluta de “L\'uomo del grano”, il film dedicato dal regista piemontese Giancarlo Baudena, all\'avventura umana e scientifica di Strampelli, di cui è stata presentato il trailer a Cannes una decina di giorni fa.

La pellicola è stata proiettata in forma privata, solo per gli addetti ai lavori, poiché il film deve restare inedito, per la possibile partecipazione ad concorsi cinematografici, a Venezia o Locarno. In autunno è prevista una proiezione aperta a tutti, in modo che ognuno possa vederlo.


Siamo molto soddisfatti del lavoro che ci è stato presentato, come amministrazione comunale ci abbiamo creduto sin da subito – spiega il sindaco Luigi Bonifazi – si tratta di un prodotto di altissima qualità, che riesce a mettere in luce i grandi meriti scientifici, ma soprattutto ci racconta la figura umana di Strampelli, sconosciuta ai più”.


Quest\'opera resta come patrimonio del paese, racconta il nostro territorio anche attraverso le comparse locali – spiega l\'assessore alla cultura Renzo Marinelli – mostra l\'uomo Strampelli, attento alla famiglia, mosso dalla passione per il suo lavoro”.


Il film, che segue il documentario su Strampelli girato nel 2005 dallo stesso regista, era stato girato lo scorso mese di ottobre tra Crispiero di Castelraimondo, Camerino, Tolentino ed altri luoghi della provincia, con le riprese concluse in dicembre tra Rieti, Pisa e l\'Argentina.


Il film ha visto la partecipazione di oltre venti attori professionisti, oltre settanta attori non professionisti e circa duecento comparse per le scene di massa ed è stato realizzato sulla sceneggiatura dello stesso Baudena ed autoprodotto dalla casa indipendente Stella Polare Film, con il sostegno del comune di Castelraimondo ed altri enti. Giancarlo Baudena, allievo e collaboratore per molti anni di Ermanno Olmi, ha sempre costruito le sue regie come narrazioni liriche per immagini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2009 alle 16:36 sul giornale del 03 giugno 2009 - 709 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comune di castelraimondo, film





logoEV
logoEV