San Severino: al via nuovi lavori di sistemazione strade e percorsi pedonali

lavori pubblici 2' di lettura 03/06/2009 - Il Comune di San Severino Marche ha predisposto un piano di interventi che prevede la sistemazione alcune vie interne al capoluogo ed alcuni marciapiedi ridotti in pessimo stato di conservazione.

I lavori inizieranno nei prossimi giorni e prevedono la modifica parziale alla circolazione stradale durante l’esecuzione degli stessi. Le opere interesseranno via Gentili, nel rione di Contro, viale della Resistenza, nel rione Settempeda, il marciapiede che da viale Mazzini collega il centro con il rione Uvaiolo, a partire dalla palestra polivalente, il piazzale adibito a parcheggio antistante la scuola media “Padre Tacchi Venturi” e la strada che dalla provinciale 502 conduce alla località Barbari di Cesolo.

Le vie e le strade in questione rivestono una particolare importanza per la viabilità del centro urbano. Infatti, oltre al traffico dei residenti, via Gentili, ad esempio, sopporta quello legato alla presenza della scuola elementare “Luzio” e della scuola materna. Il piazzale della scuola media quello dell’attività della scuola stessa. Su viale della Resistenza insiste il traffico connesso alla presenza di numerose attività commerciali che quotidianamente fanno gravitare sul rione anche i residenti di altri quartieri.

Il piano di interventi predisposto dai tecnici del Comune – sottolinea il sindaco, Cesare Martini – prevede la sistemazione delle buche esistenti, causate spesso da agenti atmosferici, il rifacimento di parte della pavimentazione che risulta in alcuni tratti usurato e registra anche veri e propri distacchi del tappetino superficiale. Purtroppo è sempre più difficile intervenire su tutte le strade del territorio comunale con una certa celerità soprattutto su quelle extraurbane che coprono la distanza di più di 200 chilometri. Ci stiamo adoperando per pianificare al meglio una serie di lavori che miglioreranno sia la percorribilità veicolare che quella pedonale per rendere più agevole e sicuro il transito agli utenti e migliorare quindi la sicurezza della viabilità pubblica”.

Per il piano di interventi in questione il Comune di San Severino Marche ha previsto una spesa complessiva di 85mila euro di cui 45mila destinati all’acquisto del conglomerato bituminoso.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2009 alle 16:14 sul giornale del 03 giugno 2009 - 767 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, politica, san severino marche, Comune di San Severino Marche