San Severino: c\'è l\'accordo per la rotatoria in località Pieve

2' di lettura 05/06/2009 - Il Comune di San Severino Marche, rappresentato dal sindaco Cesare Martini, ha sottoscritto un accordo di programma con la Provincia di Macerata, nella persona dell’assessore alla Viabilità, Francesco Vitali, finalizzato alla realizzazione della rotatoria in località Pieve, lungo la strada 361 “Septempedana”.

“Grazie a questa opera la città di San Severino avrà un nuovo accesso, così come il Rione Settempeda con lo sbocco sulla ex statale Septempedana. Finalmente una risposta ad una grande opera incompiuta da circa trenta anni. L’incrocio dove verrà realizzata la nuova rotatoria – spiega il sindaco Martini – ha anche una grande importanza per l’intera viabilità della vallata, interessando la strada provinciale che collega San Severino a Tolentino. L’intervento, oltre a migliorare la sicurezza, assume una valenza strategica in considerazione della recente approvazione del progetto di variante del santuario Madonna del Glorioso che prevede un nuovo innesto della S.P. Cingolana sulla strada provinciale 361 “Septempedana”. Inoltre si fornirà una risposta alla viabilità a servizio del parco archeologico e, come detto, del vicino quartiere di Settempeda”.


L’accordo di programma, siglato fra Comune e Provincia, prevede la realizzazione dei nuovi incroci e contestualmente saranno organizzati parcheggi esterni adiacenti al parco stesso ed a servizio dell’area archeologica. Inoltre è stata prevista anche la costruzione di una rete di collegamento con percorsi pedonali e ciclabili protetti e la valorizzazione dell’area adiacente alla chiesa della Pieve con lavori che prevedono, fra l’altro, l’installazione di panchine e la costruzione di un sottopasso per il collegamento fra la porta sud ovest ed il parcheggio. “Dopo anni di attese - sottolinea ancora il sindaco Martini - possiamo annunciare l’avvio di un’opera importantissima per San Severino. Mi sento molto soddisfatto per la collaborazione che c’è stata soprattutto fra gli enti. Abbiamo lavorato benissimo con la Regione, la Soprintendenza, la Provincia. Vorrei dire grazie anche ai tecnici del Comune ed al Consiglio comunale che, a breve, sarà chiamato ad esprimersi anche su altre opere che consentiranno alla nostra città di dare risposta ad annose problematiche in materia di viabilità”.


Nel novembre dello scorso anno la Giunta municipale aveva già approvato il progetto definitivo realizzato sulla scorta delle indicazioni fornite dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche. Entro il mese di giugno è prevista l’approvazione del progetto definitivo delle opere che saranno appaltate prima della fine dell’anno e realizzate in tempi piuttosto brevi. Complessivamente è stato previsto un costo di 760.000 euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2009 alle 14:38 sul giornale del 05 giugno 2009 - 972 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche