Elezioni Europee: il Pdl è il primo partito, cala il Pd. Exploit per Lega e IdV

elezioni 1' di lettura 09/06/2009 - Completato lo spoglio dei voti per le elezioni europee anche a Macerata, è tempo di bilanci. 

Gli elettori erano 35.720, i votanti: 24.383. In totale i voti validi sono stati 23.272, le schede bianche 513, quelle nulle 582, 16 quelle contestatte.


Il Pd perde punti rispetto al 2004 quando, Ds, Margherita, Sdi e Repubblicani Europei ottennero con l\'Ulivo il 32.85%. In ascesa invece il Pdl che attesta come primo partito a Macerata, crescendo ulteriormente rispetto al 2004 quando Forza Italia e An ottennero il 35.2%.


Exploit della Lega, dell\'Idv che nel 2004 ottennero rispettivamente lo 0.72%, 2.50%. Cresce anche l\'Udc che nel 2004 aveva ottenuto il 7.38%.


LISTA

VOTI

%

Sinistra e Libertà

784

3,37

Pdl

8.734

37,53

Prc-Pdci-Sin.Europea

815

3,50

Liberal Democratici

45

0,19

Forza Nuova

141

0,61

Udc

2.126

9,14

Fiamma Tricolore

267

1,15

Pci dei lavoratori

164

0,70

Pd

6.176

26,54

L\'Autonomia

94

0,40

Lista Pannella

684

2,94

Lega Nord

1.024

4,40

Idv

2.218

9,53






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2009 alle 14:59 sul giornale del 09 giugno 2009 - 798 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, elezioni, politica