Corridonia: stARTup, la creatività di artisti internazionali

arte 2' di lettura 12/06/2009 - Un appuntamento con l’Arte internazionale a Corridonia. Dal 13 giugno al 4 luglio 2009 Villa Sant’Isidoro di Colbuccaro ospiterà la rassegna internazionale di artisti emergenti. stARTup, questo il nome della rassegna, nasce dalla volontà di Roberto Ronca, che ne ha ideato il concept e costruito la struttura, di dare visibilità ai giovani artisti ed anche agli artisti meno giovani di età ma emergenti sulla scena nazionale ed internazionale, che hanno scoperto la propria creatività e l’hanno tradotta in arte.

stARTup vuole essere un trampolino di lancio, un “segnale di partenza”, un appuntamento annuale nel quale gli artisti possano riconoscersi e farsi riconoscere.

Chi visiterà la rassegna che verrà inaugurata sabato 13 giugno alle ore 18 potrà toccare con mano la creatività degli artisti come l’installazione interattiva di Alfonso Cometti che ambienta la sua opera in un’abitazione stile anni ’50 con un citofono quale oggetto protagonista. Chi passerà davanti alla creazione di Cometti sentirà suonare il citofono e sarà invitato a rispondere e a relazionarsi con un attore professionista che creerà con il visitatore un simpatico sketch.

Tra le altre opere che colpiscono l’attenzione del visitatore c’è anche il trittico della serie ombre presentato da Alessandra Salardi che ha impresso il suo corpo, cosparso di acido, sulla carta fotografica in diverse posizioni. Un’opera davvero sorprendente realizzata da un’artista reduce dalla Biennale di Mosca e da numerosi lavori a San Pietroburgo.

stARTup, in contemporanea alla Biennale di Venezia, esporrà anche le opere di Stefano Momenté. Gli organizzatori sperano ancora che possano arrivare in tempo per l’inaugurazione della rassegna le due opere di una delle più brave tra le artiste israeliane, bloccate all’aeroporto di Malpensa.

A stARTup ci sarà anche colui che è stato definito da Piero Manzoni l’opera d’arte vivente e cioè il Maestro Tonino Caputo. Le bellissime stanze di Villa Sant’Isidoro si aprono quindi per ospitare una rassegna internazionale di arte contemporanea di alto livello a cui non si può mancare.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2009 alle 16:11 sul giornale del 12 giugno 2009 - 771 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, corridonia, comune di corridonia





logoEV