contatore accessi free

Montecosaro: 3° Torneo \'Pro Aisiwh\', a favore della sindrome Wolf Hirschhorn

soldi 2' di lettura 13/06/2009 - L’Associazione italiana sindrome Wolf Hirschhorn (Aisiwh), una malattia rara, organizza dal 12 al 14 giugno, “Aiutaci ad aiutare”, una manifestazione negli spazi degli impianti sportivi di via Rossini, a Montecosaro, per sensibilizzare e raccogliere fondi.

La sindrome Wolf Hirschhorn colpisce un bambino ogni 50.000 nati e in Italia si stimano circa quattrocento casi: è una malattia che dipende da una piccola perdita di materiale genetico e provoca al bambino problemi di scarso accrescimento, sia nel corso della gravidanza sia nella successiva vita post-natale, un ritardo di acquisizione delle prime tappe di sviluppo tipiche di ogni bambino, come stare seduto autonomamente o fare i primi passi o dire le prime parole, e un successivo ritardo intellettivo. Al momento non ci sono cure, se non terapie riabilitative e di concentrazione; le famiglie dell’associazione hanno bisogno di aiuto perché, tra l’altro, stanno pagando direttamente delle ricerche genetiche, portate avanti al “Gemelli” di Roma e all’Irccs di Pisa.


Il clou della manifestazione sarà il terzo Torneo di calcio a 5 maschile “Pro AisIwh”, categoria giovanissimi (11-13 anni), che si svolgerà domenica 14: alle 9.30 cominceranno le qualificazioni e alle 15 inizieranno le finali.


La manifestazione si aprirà il 12 giugno con il Triangolare di solidarietà, che sarà disputato da una rappresentativa della Polisportiva Montecosaro 1994, dalle All stars Montecosaro (giocatori storici del calcio monetcosarese) e Anthropos Civitanova, squadra di giocatori diversamente abili.


Sabato 13 dalle 17 in poi si svolgeranno le seminali del Torneo femminile di calcio a 5; alle 19 sarà la volta del saggio di karate seguito, alle 20.30, da una cena aperta a tutti. Alle 22 si svolgerà la finale del Torneo femminile di calcio a 5 e la serata si concluderà degnamente in musica.

Il giorno seguente oltre alle partite finali del Torneo ci sarà, alle 11, un’esposizione di auto d’epoca e il concerto dei Ladri di carrozzelle, alle 19. Durante la manifestazione funzioneranno sempre stand gastronomici e il bar; l’evento è realizzato con la collaborazione del Csv e il patrocinio del comune e della Pro-loco di Montecosaro.

Info: Andrea Amaolo 338 3924404; per i progetti dell’associazione: www.aisiwh.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2009 alle 18:13 sul giornale del 13 giugno 2009 - 1560 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, csv marche, soldi, euro, montecosaro, malattia rara





logoEV
logoEV