San Severino: tanti applausi per il secondo appuntamento di \'Marche poesia\'

poesia 1' di lettura 14/06/2009 - Anche il secondo incontro della rassegna “Marche Poesia“ ha riscosso un grande successo di pubblico e tanti applausi.

La poetessa settempedana Lara Taddei ha presentato, sollecitata dalle domande del curatore della rassegna Alessandro Seri, a cui ha risposto in modo spiritoso e assolutamente non scontato, il suo nuovo lavoro, una raccolta di liriche dal titolo “Misomythus”.


La serata è proseguita con il poeta Luigi Socci, che ha coinvolto gli ascoltatori in monologhi poetici, brevi sonetti e spiritosissimi racconti delle sue esperienze, incuriosendo tra l’altro i presenti presentandosi con un borsone colmo di oggetti, dal quale spuntavano, tra l’altro, una gamba e una clava, entrambe di plastica, che hanno dato spunto a domande. Gli interventi sono stati aperti e accompagnati con maestria dall’arpa della musicista Monica Micheli.


Gli applausi si sono susseguiti per tutta la serata, accompagnati da sorrisi e risate, non sono mancati momenti di forte emozione perché gli argomenti trattati, pur espressi in modo ingannevolmente leggero, hanno riguardato l’attualità, il vivere sociale e l’esistenza di ciascuno di noi. La poesia e la musica si sono fatte spettacolo per accompagnare i pensieri in un viaggio interiore non necessariamente triste.


Prossimo appuntamento per mercoledì 17 giugno, alle ore 21.30, sempre al piano nobile del Palazzo Comunale in Piazza del Popolo, con il poeta ascolano Marco di Pasquale, la musica della violinista Ludovica Lorenzini e al quale parteciperà il giovanissimo poeta settempedano Ignazio Piangatelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2009 alle 17:19 sul giornale del 15 giugno 2009 - 865 letture

In questo articolo si parla di attualità, poesia, san severino marche, Comune di San Severino Marche, marche poesia





logoEV