Civitanova Danza: Mikhail Baryshnikov inaugura la 16a edizione

cinema rossini civitanova 4' di lettura 17/06/2009 - Un vero e proprio evento è l’inaugurazione della sedicesima edizione del festival internazionale Civitanova Danza. A calcare il palcoscenico del Teatro Rossini domenica 21 giugno sarà un mito, un’icona della danza mondiale, Mikhail Baryshnikov.

Considerato uno dei più grandi ballerini viventi, famoso per la sua eleganza e la sua capacità di portare sui palchi di tutto il mondo la grazia e l’armonia proprie della grande danza, Baryshnikov sarà accompagnato da una partner eccezionale, Ana Laguna. I due straordinari danzatori saranno protagonisti di un sorprendente spettacolo Three solos and a duet che alterna tre assoli e un duetto, coreografati da una triade di maestri indiscussi come Mats Ek, Benjamin Millepied e Alexej Ratmanskij. Three solos and a duet inizia con Valse-Fantasie, coreografia creata da Ratmanskij appositamente per Baryshnikov, seguito da Solo for two di Mats Ek e Years later di Benjamin Millepied, per poi rivelarsi nella sua massima espressività in Place di Mats Ek, eseguito in coppia dai due danzatori.


Place racconta di un uomo e di una donna che cercano insieme di portare avanti la loro relazione. Si analizzano i contorni complessi della loro sfera emotiva, in cui la tristezza può emergere inaspettatamente e la gioia può essere distrutta dall’abitudine. La danza diventa veicolo di emozioni, mezzo comunicativo che porta in scena la complicata realtà dei sentimenti che si oppongono e si sovrappongono. Mikhail Baryshnikov inizia a studiare danza all’età di nove anni e da adolescente entra alla scuola del Balletto Kirov, diplomandosi nel 1969 come ballerino principale.


Si tratta di un artista di fama mondiale, che affascina il suo pubblico con passione e virtuosismo. La sua energia di instancabile danzatore coinvolge non solo gli spettatori, ma anche la vibrante comunità di artisti, provenienti da tutto il mondo, che anima il Baryshnikov Arts Center, un vero e proprio laboratorio creativo e luogo d’incontro. Nella sua carriera viene insignito di diversi premi, tra cui il Kennedy Center Honors, The National Medal of Honor, il Commonwealth Award, il Chubb Fellowship e il Jerome Robbins Award. Ana Laguna studia danza a Saragozza (Spagna) e molto presto entra a far parte del Cullberg Ballet di Stoccolma diretto da Birgit Cullberg e Mats Ek. Diretta da grandi coreografi internazionali, si esibisce sui più prestigiosi palcoscenici del mondo.


Oggi collabora con Mats Ek, insegnando e montando le sue coreografie per compagnie di danza. Riceve numerosi premi per la sua carriera artistica, per le sue interpretazioni e per il suo stile, tra i quali ricordiamo il Premio Nacional de Danza (Spagna), l’Emmy Award per Carmen (1995), la Migliore Interpretazione di Giselle (Video Danse – Francia) e il Golden Carina Ari Medal (Svezia).


Le musiche di Three solos and a duet sono di Mikhail Glinka, Arvo Pärt, Philip Glass, Akira Rabelais e Fläskkvartetten. Le scene sono di Peder Freiij, i costumi di Deanna Berg MacLean, Peder Freiij e Marc Happel, le luci di Jennifer Tipton ed Erik Berglund. Il tour italiano è organizzato da ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna in collaborazione con AGR Associati.

Civitanova Danza 2009 - festival dedicato al maestro Enrico Cecchetti - trasforma la città marchigiana in casa della danza dal 21 giugno al 6 agosto. Il Festival prevede in tutto sette appuntamenti – tra cui tre prime assolute - con artisti internazionali che conducono il pubblico lungo un percorso artistico che va dalla danza classica al flamenco, dalla danza contemporanea al ballo popolare. Civitanova Danza è promossa dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova, dall\'Amat, dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e dalla Camera di Commercio, è realizzata con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Marche, della Provincia di Macerata, della Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro e di Paciotti spa. Main sponsor del festival è FABI. La direzione artistica è di Gilberto Santini (direttore Amat).

Biglietteria e Informazioni: Teatro Rossini tel. 0733 812936. Inizio spettacolo ore 21,30





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2009 alle 13:31 sul giornale del 17 giugno 2009 - 719 letture

In questo articolo si parla di teatro, danza, spettacoli, civitanova marche, amat marche