Tolentino: celebrazione della festa della Repubblica con il presidente della corte costituzionale

festa della repubblica 2' di lettura 26/06/2009 - Una giornata per celebrare la Repubblica italiana e il 61 esimo anniversario della Costituzione italiana.

Sarà la Festa della Repubblica, promossa dalla Prefettura, dalla Provincia di Macerata e dal Comune di Tolentino, che si svolgerà domenica 28 giugno, alle 17, a Tolentino.


Un appuntamento in cui confermare la comune appartenenza agli ideali che hanno ispirato la nascita dello Stato repubblicano italiano, la volontà di accrescere coesione sociale ed istituzionale e l’impegno a diffondere i contenuti della Costituzione fra i cittadini. La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Comitato per la valorizzazione della cultura della Repubblica, l’Accademia delle Belle Arti e l’Archivio di Stato di Macerata.


Il programma prevede, alle 16.30, il ritrovo dei sindaci, dei gonfaloni e dei giovani neodiciottenni nel piazzale davanti alla Cattedrale di San Catervo e la formazione del corteo. Alle 17, la manifestazione sarà aperta con l’esecuzione dell’inno nazionale da parte del Corpo bandistico, in piazza della Libertà. Seguiranno gli interventi di saluto del sindaco di Tolentino, Luciano Ruffini, del presidente della Provincia di Macerata, Franco Capponi, del prefetto Vittorio Piscitelli.


Oratore ufficiale sarà il presidente emerito della Corte costituzionale, Giovanni Maria Flick, il quale parlerà di “La Costituzione italiana e la dignità: una riflessione e un progetto”. I sindaci del territorio consegneranno poi una copia della Costituzione ai giovani che hanno compiuto 18 anni.


La seconda parte della manifestazione prevede l’intervento del sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi di Tolentino, Sara Menchi, “Cittadini … per Costituzione”, un commento agli articoli della “massima Carta” degli alunni dell’Istituto comprensivo “G.Lucatelli” e “Canti italiani” a cura dell’Istituto comprensivo “Via Grandi”. Seguiranno la proiezione del video realizzato dall’Accademia delle Belle Arti, a cura del professor Stefano Lucinato, e quindi l’inaugurazione, a Palazzo Parisani-Bezzi, della mostra documentaria “L’alba della democrazia: le origini della Repubblica e il processo costituente nelle carte d’archivio”.


La giornata sarà conclusa da “Girobande 2009”, la musica in festa promossa dalla Provincia di Macerata insieme all’Anbima, l’Associazione nazionale bande italiane musicali autonome. Si esibiranno le Bande: “Nicola Simonetti” dell’Associazione musicale “N.Gabrielli – Città di Tolentino”, diretta dal maestro Melissa Cecapolli ; New Band “Monti Azzurri” di Sarnano, diretta dal maestro Marco Morlupi; Banda musicale “U.Gentili” di Pievetorina, diretta dal maestro Vicenzo Correnti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2009 alle 14:53 sul giornale del 26 giugno 2009 - 699 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, Festa della Repubblica





logoEV
logoEV