Musicultura 2010: scadenza bando di concorso

3' di lettura 22/09/2009 - Sono già numerosissime le risposte al bando di concorso della XXI edizione di Musicultura (2010), per chi desidera partecipare c’è tempo fino al 31 ottobre 2009.

Nel corso degli anni sono oltre 22.000 le canzoni inviate a Musicultura. Tutte sono state ascoltate, tutti i partecipanti hanno ricevuto una risposta scritta accompagnata da una dettagliata scheda di commento.

Tra i tanti artisti tenuti a battesimo dal concorso figurano ad esempio Simone Cristicchi, Povia, Pacifico, Gian Maria Testa, Amalia Grè, Max Manfredi, Patrizia Laquidara, Giuseppe Anastasi, Maria Grazia Verasani, Giua ...

Le idee e le speranze di chi aspira a lasciare una traccia nel panorama della canzone nazionale giungono ogni anno a Musicultura da tutta Italia, nessuna regione esclusa.

Nelle Marche ritroviamo ben nove nomi nella rosa dei vincitori:

Marco Milozzi (I ed.-AP) – Andrea Marzi (III ed.-PU) – Diego Caré (VI ed.-AN) – Plastica Drastica (VII ed.-MC) – Enzo Nardi (II ed.-MC) –

Federico Bisciari (XIII – PU) – Francesca Borsini (XII –AN) –

Concerto Musicale Ambaradan (XVIII ed.-AN) – Mines (XIX ed.-MC).

Trasparenza e correttezza accompagnano ogni fase dell’iter di selezione. Dopo l’ascolto di tutto il materiale, Musicultura (gennaio-febbraio) convoca i concorrenti ritenuti più meritevoli (una rosa di circa cinquanta artisti) a sostenere un’accurata audizione live. Segue la proclamazione dei 16 finalisti, i cui brani entrano a far parte del CD compilation e accedono (marzo-aprile) alla fase radiofonica del concorso, che coinvolge Radio Uno Rai e il suo pubblico. L’emittente più ascoltata d’Italia, radio ufficiale del festival, dedica ampi spazi ai protagonisti del concorso e alla programmazione delle loro canzoni: una scelta coraggiosa, ripagata dai dati di ascolto.

Nella designazione dei vincitori interviene anche l’autorevole Comitato Artistico di Garanzia (cinque degli otto vincitori sono scelti a suo insindacabile giudizio), i cui primi firmatari furono nel 1990 Fabrizio De André e Giorgio Caproni.

Nell’edizione in corso il Comitato Artistico è così composto:

Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli,

Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Lucio Dalla, Teresa De Sio,

Tiziano Ferro, Giorgia, Dacia Maraini,Alda Merini, Gino Paoli,

Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri,

Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti

Con loro, per la prima volta anche il maestro del cinema Ettore Scola, i cantautori Cristiano De Andrè e Paola Turci, la poetessa libanese Joumana Haddad, il poeta-performer Lello Voce. Partecipare è facile: basta avere compiuto diciotto anni (non c’è nessun tetto di età) e inviare due canzoni di cui si sia oltre che interpreti autori o coautori.

Non esistono sbarramenti rispetto ai generi; qualità, autenticità ed originalità costituiscono i fondamentali criteri di selezione delle proposte. Il regolamento e il modulo d’iscrizione sono disponibili sul sito www.musicultura.it. Al vincitore assoluto andranno in premio 20.000,00 euro.

Nel corso delle serate finali del festival (giugno 2010), saranno inoltre assegnate la Targa della Critica (5.000,00 euro) e i premi per la migliore musica, il miglior testo, la migliore interpretazione, del valore di 2.500,00 euro ciascuno.

Per informazioni: www.musicultura.it ; musicultura@musicultura.it tel. 071/7574320.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2009 alle 17:27 sul giornale del 22 settembre 2009 - 871 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, musicultura, musicultura festival, bando di concorso