Studio e lavoro all\'estero: giornata per conoscere tutte le possibilità

aula magna unimc 1' di lettura 30/11/2009 - Si svolge oggi (martedì 1 dicembre) alle 10 nell\'Aula Magna della sede centrale “Pronto per partire?”, la giornata organizzata dal Centro rapporti internazionali – Cri dell\'Università di Macerata per promuovere nuove opportunità di mobilità all’estero: servizio civile all’estero, presentato dall’associazione Gus; scambi giovanili, presentati da Strade d’Europa; servizio volontario europeo – Sve, presentato da Uniser.

Chi partecipa a questi programmi avrà un sostegno economico e potrà richiedere un riconoscimento ufficiale o in crediti formativi per l’esperienza svolta. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.unimc.it/cri o scrivere a mara.salvucci@unimc.it

Per incoraggiare la mobilità internazionale degli studenti e valorizzare l’esperienza di chi partecipa al Servizio civile all’estero, agli Scambi o allo Sve, il Cri ha stipulato una convenzione con le tre associazioni che seguono da vicino questi programmi, che, seppur poco noti, sono ufficialmente riconosciuti e garantiscono un sostegno economico a chi vi prende parte.

Si tratta di esperienze che rientrano nella cosiddetta “educazione non-formale” e che, secondo le indicazioni guida della Comunità Europea, dovranno essere incoraggiate sempre di più e riconosciute anche in ambito accademico. Per un inserimento nel mondo del lavoro in una dimensione europea, programmi come questi saranno fondamentali per far spiccare il proprio curriculum e dimostrare competenze esistenziali e interculturali tanto apprezzate quanto i tradizionali titoli universitari.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2009 alle 15:58 sul giornale del 01 dicembre 2009 - 865 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, università di macerata, stage e lavoro, studio e lavoro





logoEV
logoEV