Volley: buona la prima Europea per la Lube, liquidata Innsbruck

lube 2' di lettura 03/12/2009 - La Lube Banca Marche batte 3-0 gli austriaci del Hypo Tirol Innsbruck (25-23, 25-22, 25-17) nella gara d’esordio nel Pool C della CEV Indesit Champions League 2009/2010, andata in scena al Paalsport Fontescodella di Macerata.

Senza Corsano, lasciato a riposo per il fastidio al ginocchio che domenica scorsa lo ha costretto ad abbandonare il campo anzitempo nella sfida di campionato con Cuneo, il tecnico De Giorgi per l’occasione ha deciso di dare spazio a chi finora ha avuto meno occasione di giocare: dunque oltre al giovane Smerilli nel ruolo di libero, Monopoli al palleggio al posto di Vermiglio, Dentinho e Martino sono gli schiacciatori di posto 4, Raymaekers e Podrascanin i centrali, Igor Omrcen il bomber di posto 2.


Gara comunque che a dispetto del risultato è stata tutt’altro che semplice per i biancorossi, partita iniziata dalla formazione austriaca con una buonissima prova muro che le ha permesso di andare al primo time out tecnico del primo avanti addirittura 8-4. Poi il risveglio dei maceratesi, e l’equilibrio che si spezza comunque solo nel finale, grazie ad una bella difesa di Smerilli che Omrcen capitalizza al massimo mettendo a terra il pallone del set point (25-23).


Nel secondo parziale, anche questo piuttosto equilibrato, è invece Martino a piazzare il muro decisivo per la fuga finale: il suo punto del 21-18 mette al riparo da brutte sorprese la Lube Banca Marche, che può contare su un super Marko Podrascanin (top scorer insieme ad Omrcen con 14 punti, ed una strepitosa prestazione a muro), e chiude in scioltezza la partita dominando con autorità il terzo ed ultimo set. Che sul 5-4, registra purtroppo l’infortunio alla caviglia sinistra (ricadendo da un muro) dell’opposto ospite Da Silva, costretto ad abbandonare il campo e sostituito da Chocholak.


Trasportato immediatamente in ospedale da un’ambulanza, all’oposto brasiliano dell’Innsbruck, che assistito anche dallo staff medico maceratese si è sottoposto ad accertamento radiologico, è stata diagnosticata una brutta distorsione.


Il tabellino:

LUBE BANCA MARCHE MACERATA - HYPO TIROL INNSBRUCK 3-0 (25-23, 25-22, 25-17)

LUBE BANCA MARCHE MACERATA: Raymaekers 5, Omrcen 14, Bartoletti, Vermiglio, Monopoli 4, Podrascanin 14, Martino 7, Smerilli (L), dentino 13. Non entrati Lebl, Cisolla, Paparoni. All. De Giorgi.

HYPO TIROL INNSBRUCK: Gavan 4, Chocholak 4, Jago 6, Joscak, Laure (L), Carletti 1, Weber, Chrtiansky 11, Costa Da Silva 10, Nascimento Dos Santos 1, Holmes 5. Non entrati Berger. All. Chrtiansky.

ARBITRI: GEORGIEV, Ilian - DVORAK, Jiri.

NOTE – Spettatori 1024, incasso 3843,33 euro. Durata set: 24\', 24\', 22\'; tot: 70\'. Lube Banca Marche MACERATA: bs 13, ace 2. Hypo Tirol INNSBRUCK: bs 10, ace 5.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2009 alle 17:14 sul giornale del 04 dicembre 2009 - 822 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche