San Severino: ricevuti dal sindaco i soci del club ufficiali

1' di lettura 12/12/2009 - Il Club Ufficiali Marchigiani ha scelto la città di San Severino Marche per il tradizionale incontro conviviale invernale. Una quarantina i partecipanti all’iniziativa che si è aperta con la visita al teatro comunale Feronia.

A seguire visita alla chiesa di San Lorenzo in Doliolo ed alla pinacoteca “Padre Tacchi Venturi”. Poi il gruppo, che è stato accompagnato nei luoghi più belli del centro storico dall’avvocato Francesco Rapaccioni, il quale ha saputo trasmettere tutto l’amore per le mille cose belle che offre San Severino; si è trasferito in Municipio dove è stato ricevuto dal sindaco, Cesare Martini, e dall’assessore comunale alla Cultura, Alessandra Aronne. Nella sala consiliare erano presenti anche i comandanti della polizia municipale, Sinobaldo Capaldi, della stazione dei Carabinieri, Pierluigi Lupo, e del Corpo Forestale dello Stato, Maurizio Simoncini.


A portare il saluto del Club Ufficiali Marchigiani è stato il generale di corpo d’armata dell’Esercito, gen. Ciro Cocozza, originario proprio di San Severino. Con lui anche altri due ufficiali settempedani tutti facenti parte del Cum: il capitano dell’Esercito, Gian Luca Bonci, ed il tenente Fausto Michele, comandante della 4° compagnia del battaglione trasmissione “Frejus”, sempre dell’Esercito Italiano, che ha organizzato l’incontro di San Severino. “La vostra presenza è indispensabile nella nostra regione, in Italia e nel mondo. Le istituzioni – ha sottolineato il primo cittadino Martini portando il proprio saluto – dovrebbero essere molto riconoscenti per la vostra opera quotidiana tendente a dare sicurezza ai cittadini. La città di San Severino è onorata di avervi ospitato seppure solo per un giorno”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2009 alle 16:20 sul giornale del 14 dicembre 2009 - 1059 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, ufficiali marchigiani, uff marchigiani





logoEV
logoEV