Castelraimondo: le manifestazioni che riscaldano il Natale sotto il Cassero

castelraimondo 1' di lettura 23/12/2009 - Tante sono le manifestazioni che riscalderanno le festività natalizie sotto il Cassero. Il 24 dicembre a mezzanotte, ci si scambia gli auguri in piazza Dante, dopo la messa di Natale, mentre il giorno di Santo Stefano torna il Vecchio e l\'Antico, il mercatino delle festività dall\'alba al tramonto, con artigianato, modernariato ed antiquariato.

Alle 17, nella chiesa della Sacra Famiglia si terrà il ventiduesimo “Natale in concerto”, con il coro polifonico Santa Cecilia. Per la serata del 27 dicembre ci si trasferisce al palazzetto per “Giochi sotto l\'albero”, organizzato dalla Pro Loco, con la tombola e i balletti della Joy Dance.


Gran finale per il 2009 con la Festa di Fine Anno, Gran cenone di San Silvestro con l\'animazione e la musica dell\'orchestra spettacolo “Quelli della Notte”, al palazzetto dello Sport, dalle 20. Il 2010 si apre il primo gennaio alle 17.30 presso il cinema Manzoni con il Gran concerto di Capodanno del corpo bandistico Ugo Bottacchiari, diretto dal maestro Luciano Feliciani. Il 3 gennaio alle ore 21, presso il cinema Manzoni, spettacolo con le scenette dialettali dei grandi e piccoli del gruppo folkloristico di Castelraimondo.


L\'Epifania che tutte le feste porta via vedrà protagonista la Befana, con la simpatica vecchina che scenderà dal Cassero, grazie all\'aiuto dei vigili del fuoco di Camerino, alle 17 in piazza del Comune. Dalle 16 tradizionale canto della Pasquella del gruppo Folkloristico, e per tutta la giornata Il Vecchio e l\'antico, mercatino delle festività. Il 7 gennaio Con\'tatto associazione di donne per le donne, compirà il suo primo anno di vita, festeggiando con le iscritte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2009 alle 16:55 sul giornale del 24 dicembre 2009 - 710 letture

In questo articolo si parla di attualità, natale, castelraimondo, comune di castelraimondo





logoEV