Recanati: Concerto Lirico \'Memorial Gigli\', pieno successo

2' di lettura 23/12/2009 - Il tradizionale Concerto Lirico Vocale ed Orchestrale “ Memorial Gigli “ che, come da lunga tradizione – ha commemorato il 52° Anniversario della scomparsa del nostro grande Beniamino, si è tenuto con successo al Teatro “G.Persiani” nel pomeriggio di domenica scorsa.

Il pubblico che gremiva ogni ordine di posti in Teatro ha goduto di un pomeriggio prenatalizio gradevole e allietato da celebri arie del ricco repertorio lirico e da motivi della tradizione natalizia.

Hanno partecipato alla serata ottimi cantanti lirici quali il Soprano coreano Soeun Jeon, già nota al pubblico recanatese, dalla voce melodiosa e duttile, dal Baritono Maurizio Esposito il quale, benché molto giovane, è già dotato di un’ottimo timbro vocale e di sicure qualità interpretative ed espressive e dal quarantenne Tenore uruguaiano Carlos Ventre, artista in continua ascesa, già noto al pubblico internazionale, dotato di eccezionali mezzi vocali e tra i più qualificati cantanti lirici fra quelli emergenti nel panorama della lirica mondiale, il quale nel corso della sua “performance” ha raccontato un curioso aneddoto: ”Quando decisi di diventare tenore, trovandomi in Italia, sentii il dovere e l’emozione di venire a pregare sulla tomba di Gigli affinché mi aiutasse, e che il mio maestro di canto definiva sempre “Beniamino il babbo di tutti noi”.

Ogni volta che mi preparavo a cantare un’aria di Gigli il mio maestro mi chiedeva: “Hai sentito il babbo ?”. E’ stata quindi una scelta giusta quella operata dalla tre istituzioni “gigliane” recanatesi di conferirgli il prestigioso ed ambito premio il “Gigli D\'Oro” Anno 2009 giunto alla sua XVIma Edizione, poiché si è così voluto premiare e promuovere un giovane artista ben preparato e di ottime qualità ,e di cui sentiremo in futuro parlare sempre di più. Accompagnatore pianistico del concerto lirico è stato il M° Enrico Reggioli anch’egli ormai lanciato alla grande nel mondo della lirica. Non ci stancheremo mai di rivolgere l’attenzione ed il compiacimento nei confronti dell’Orchestra Giovanile da Camera “Sinfonietta Gigli” diretta sapientemente dal M° Luca Mengoni che,a buon diritto, può essere definita un fiore all’occhiello della tradizione importante della musica recanatese.

Il ringraziamento delle tre istituzioni “gigliane” va rivolto inoltre all’Amministrazione Comunale, ai Soci dell’Associazione “Beniamino Gigli” e a tutte le ditte e le aziende che sostengono l’Associazione, prima fra tutte la Banca di Credito Cooperativo di Recanati e Colmurano.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2009 alle 17:24 sul giornale del 24 dicembre 2009 - 968 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Giorgio Calvaresi, memorial gigli





logoEV
logoEV